• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

MEMORIZZAZIONE E TRASMISSIONE TELEMATICA DEI CORRISPETTIVI

Primi chiarimenti

 

I soggetti che effettuano operazioni di commercio al minuto e attività assimilate, gli albergatori e i ristoratori, dal 1° gennaio 2020 (dal 1° luglio 2019 per i volumi d’affari superiore a 400.00 euro) devono inviare all’Agenzia delle entrate i dati degli incassi giornalieri delle cessioni dei beni e delle prestazioni di servizi rilevanti ai fini IVA.

Con la circolare in esame, l’Agenzia delle entrate, attraverso un’analisi degli interventi attuati in tema di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi, chiarisce anche alcune criticità segnalate dai contribuenti e dagli operatori interessati al nuovo adempimento.

Scarica circ. n. 6

  02 7750303
  02 7752303
  tributario@unione.milano.it

25/02/20
Categoria: Area media

Tipologia: Scenario nazionale

 
Richieste e segnalazioni