• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Voucher digitali: contributi a fondo perduto per l’innovazione delle imprese

Domande fino al 16 luglio

La Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi ha pubblicato la nuova edizione del Bando “Voucher Digitali I4.0” che prevede l’assegnazione di contributi a fondo perduto alle imprese (sotto forma di voucher) per promuovere l'utilizzo di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove tecnologie digitali.

Il bando è rivolto alle Micro, Piccole e Medie imprese di tutti i settori economici, in attività e con sede legale e/o unità locali (almeno al momento della liquidazione del voucher) nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi ed in regola con il pagamento del diritto camerale annuale, per la presentazione di progetti da realizzare in vari ambiti di innovazione tecnologica.

Le risorse stanziate peri il bando ammontano a € 1.700.000,00 di cui € 600.000,00 destinate esclusivamente alle imprese appartenenti alla filiera del turismo.

Sono ammissibili le spese (al netto di Iva e altri oneri) relative a:

  • servizi di consulenza e formazione attinenti ad uno o più degli ambiti tecnologici sopra riportati; queste spese devono costituire obbligatoriamente almeno il 50% dell’investimento complessivo ammissibile e devono essere effettuate esclusivamente presso fornitori qualificati (es. digital innovation hub, ecosistemi digitali per l’innovazione, centri di ricerca e trasferimento tecnologico, parchi scientifici e tecnici, centri per l’innovazione, incubatori certificati, ecc.).
  • acquisto di beni e servizi strumentali, purché pertinenti agli ambiti tecnologici sopra riportati (es. licenze software; servizi per lo sviluppo di software e applicazioni digitali, dispositivi e servizi infrastrutturali: hardware, networking, digitalizzazione, potenza di calcolo, ecc…); queste spese non devono risultare superiori al 50% dell’investimento complessivo ammissibile.

Non saranno ammessi progetti che prevedono un investimento complessivo ammissibile inferiore a €5.000.

Il voucher ottenibile è pari al:

  • 60% dell’investimento complessivo ammissibile e fino a un massimo di € 18.000,00 per le Micro imprese e le imprese costituite precedentemente all’anno 2000;
  • 50% dell’investimento complessivo ammissibile e fino a un massimo di € 15.000,00 per le altre imprese.

La richiesta di Voucher potrà essere presentata fino alle ore 12,00 del 16 luglio 2019, esclusivamente in forma telematica attraverso la piattaforma http://servizionline.lom.camcom.it/front-rol. La richiesta potrà essere inviata direttamente dall’impresa richiedente oppure da un soggetto intermediario tramite procura.

Ogni impresa richiedente potrà presentare una sola richiesta di voucher.

Non possono partecipare al bando le imprese assegnatarie dei contributi sull’edizione 2018 del bando “Voucher Digitali I4.0.

Le richieste di voucher saranno valutate con procedura “a sportello” secondo l'ordine cronologico di presentazione della domanda e in base ai criteri di merito relativi a:

  • attinenza del progetto con gli ambiti tecnologici previsti dal bando (sopra riportati);
  • appartenenza dei fornitori alle categorie dei “fornitori qualificati” previsti dal bando (sopra riportati).

Il testo ufficiale e tutti i documenti relativi al bando sono consultabili accedendo a questo link e, su questo sito, nella sezione “Bandi”, all’interno dell’area “Bandi, Credito e Finanziamenti” (per il bando accesso con password). 

15/05/19
Categoria: Area media

Tipologia: Camera Commercio