• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

INTERVISTA DEL PRESIDENTE DI CONFCOMMERCIO A LA REPUBBLICA MILANO

Sangalli: "Per Milano tornare attrattiva vuol dire reinventarsi"

Impatto dell'emergenza Covid: per Milano minimi segnali di ripresa, ma a macchia di leopardo con una tenuta migliore dell'Area metropolitana rispetto al centro "che si spiega con l'assenza di turisti, lo smart working, gli ammortizzatori sociali e gli studenti rimasti a casa". Nell'intervista a la Repubblica Milano il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli ricorda i dati che fotografano il momento di difficoltà per le imprese con le perdite di fatturato di alberghi, ristoranti, negozi "Con diversificazioni a seconda delle aree della città".  "L'attrattività di Milano, ragione del suo successo, ha subìto un crollo per l'emergenza sanitaria non per questioni 'strutturali'. Sarà difficile e complesso tornare a una nuova normalità ma superato il problema Covid ci si arriverà certamente. Nel frattempo il sistema imprenditoriale deve essere sostenuto attraverso riduzioni robuste del carico fiscale, come sta accadendo con la Tari e la Cosap, e maggiori semplificazioni nei processi burocratici ancora troppo lenti".  

Leggi l'intervista

 

Sangalli Repubblica Milano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

12/09/20
Categoria: Area media

Tipologia: Milano Provincia