• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

“Qualità dell’Aria”

Bando della Camera di Commercio e del Comune di Milano. Domande on line fino alle ore 12 del 12 settembre

“Qualità dell’Aria” è il bando di Camera di commercio e Comune di Milano, dedicato all’attuazione degli obiettivi dell’Agenda 2030 dell'ONU con 400 mila euro di contributi a fondo perduto pari al 60% delle spese da sostenere (Misura 1: contributo massimo assegnabile 20mila euro, spesa minima ammissibile 12mila euro. Misura 2: contributo massimo assegnabile 50mila euro, spesa minima ammissibile 20mila euro - Per entrambe le misure è prevista una procedura di valutazione amministrativa e tecnica). Domande online http://servizionline.milomb.camcom.it/front-rol/

fino alle ore 12 del giorno 12 settembre 2019.

     I contributi sono destinati a progetti per:

  • agevolare l’adozione di soluzioni in grado di controllare, ridurre o assorbire le emissioni inquinanti nell’aria, basati anche sull’utilizzo di tecnologie digitali (Misura 1 del Bando);
  • sostenere lo sviluppo e l’offerta sul mercato di soluzioni per il controllo, la riduzione o l’assorbimento degli inquinanti emessi o presenti nell’aria, anche attraverso tecnologie digitali (Misura 2 del Bando).

 

Misura 1: Ambiti di intervento:

Mobilità: adozione di prodotti, modelli di business o servizi in grado di ridurre le emissioni inquinanti attraverso la definizione e adozione di interventi di mobilità sostenibile;

Energia ed Edifici: adozione di prodotti, modelli di business o servizi in grado di ridurre o assorbire le emissioni inquinanti da fonti immobili o presenti indoor;

Agricoltura: adozione di prodotti, modelli di business o servizi in grado di ridurre o assorbire le emissioni inquinanti da attività agricole e di allevamento.

 

Misura 2: Ambiti di intervento:

Mobilità: soluzioni che coniughino il diritto alla qualità dell’aria e alla mobilità, in particolare delle imprese. Le soluzioni proposte devono dimostrare la capacità di ridurre le emissioni prodotte dallo spostamento di merci e persone e di soddisfare allo stesso tempo le esigenze di mobilità;

Energia ed Edilizia: soluzioni al problema dell’inquinamento dell’aria all’interno degli edifici e dell’impronta di carbonio degli edifici a uso civile o aziendale. Le soluzioni proposte devono dimostrare la capacità di ridurre o assorbire le emissioni inquinanti, in particolare le emissioni di CO2.

Agricoltura: soluzioni per diminuire l’impatto delle attività agricole sulla qualità dell’aria, così come l’impatto delle emissioni inquinanti e dei cambiamenti climatici sulle produzioni agrifood.

Dati: soluzioni per aumentare la quantità e qualità dei dati disponibili sulla qualità dell’aria e soprattutto sulle attività che hanno un impatto diretto su questa.

 

11/07/19
Categoria: Area media

Tipologia: Milano Provincia