• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

OLIMPIADI MILANO - CORTINA 2026

La finlandese Sari Essayah a capo della Commissione di coordinamento Cio

Resi noti i nomi di tutti i membri. Prossimo incontro la due giorni di dibattiti e tavole rotonde fra tecnici, stakeholder ed atleti olimpici organizzata dal CIO il 10 e 11 dicembre, in concomitanza con l’Orientation Seminar che darà il via al percorso che porterà al 2026

Il CIO-Comitato Olimpico Internazionale ha reso noti i membri della Commissione di coordinamento delle Olimpiadi invernali 2026.

A capo della Commissione sarà la finlandese Sari Essayah, politica ed ex marciatrice, campionessa mondiale ed europea di specialità, membro CIO dal 2016. Assieme a lei: Richard L. Carrion dal Portorico, Tricia Smith dal Canada, Jiri Kejval dalla Repubblica Ceca, Daina Gudzineviciute dalla Lituania e Kee Heung Lee dalla Corea del Sud, oltre alla fondista statunitense Kikkan Randall in rappresentanza degli atleti, al presidente olandese ISU (International Skating Union) Jan Dijkema a rappresentare le Federazioni invernali, al presidente del CIO spagnolo Alejandro Blanco che rappresenterà i Comitati olimpici e alla sportiva e politica statunitense Marianna Davis per l’IPC-Comitato Paralimpico Internazionale.

“La Commissione di coordinamento, sotto la guida di Sari Essayah, possiede il necessario mix di conoscenze e abilità per collaborare con gli organizzatori in modo da far emergere il potenziale di questo progetto” ha messo in luce il presidente del CIO Thomas Bach, mentre il presidente del CONI Giovanni Malagò ha affermato: “La scelta di Sari Essayah è un’ottima notizia per Milano-Cortina - Si tratta di una persona che ha maturato esperienze importanti da atleta, da dirigente e da politica, oltre a provenire da un paese come la Finlandia che vanta un’importante tradizione negli sport invernali. Io la conosco bene e sono contento di poter lavorare al suo fianco, come del resto già accade da un anno quando insieme siamo stati inseriti nella Commissione di Coordinamento dei Giochi di Los Angeles 2028”.

“Sappiamo che c'è grande sostegno da parte della popolazione italiana e questa energia ci motiverà tutti. Non vediamo l'ora di mettere la nostra esperienza a disposizione degli organizzatori di Milano-Cortina 2026” ha dichiarato la stessa Essayah.

Prossimo incontro importante sarà la due giorni di dibattiti e tavole rotonde fra tecnici, stakeholder ed atleti olimpici organizzata dal CIO presso l’Auditorium Giorgio Gaber di Milano nelle giornate del 10 e 11 dicembre, in concomitanza con l’Orientation Seminar che darà il via al percorso che porterà al 2026.

La Commissione di coordinamento sarà invece convocata a Milano nella seconda metà del 2020.

La notizia completa è sul Corriere della Sera Milano.

 

20/11/19
Categoria: Area media

Tipologia: Milano Provincia