• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • LinkedIn

OLIMPIADI MILANO - CORTINA 2026

Il CIO riconosce i progressi nell’organizzazione di Milano Cortina 2026

La presidente della commissione di coordinamento Sari Essayah si congratula con la Fondazione per il lavoro svolto negli ultimi mesi

Procedono i lavori per la preparazione di Milano Cortina 2026, l’appuntamento olimpico invernale che tra poco più di quattro anni sarà in Italia. In occasione del Delivery Partners Meeting, svoltosi nei giorni scorsi, il Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici ha presentato al CIO e al CPI tutti i progressi compiuti dall’ultima riunione della commissione di coordinamento (che si è svolta ad aprile), ottenendo riconoscimenti e feedback positivi.

"Dobbiamo congratularci con il team a Milano per i progressi in corso durante questi tempi difficili – ha affermato Sari Essayah, presedente della Commissione di Coordinamento del CIO per i giochi di Milano Cortina 2026 - Durante tutti i loro aggiornamenti, siamo stati davvero incoraggiati a vedere la loro avida determinazione a creare Olimpiadi e Paralimpiadi invernali che siano sostenibili. Questo è fondamentale per il futuro dei Giochi, come delineato nell'Agenda Olimpica 2020+5 e nella Nuova Norma”.

Essayah ha poi continuato sostenendo che “Milano Cortina 2026 sta proseguendo nel rafforzare un forte coinvolgimento dopo il lancio del suo nuovo marchio a marzo, con diverse iniziative entusiasmanti previste per le prossime settimane. Questo culminerà, all’inizio del prossimo anno, quando gli occhi del mondo si volgeranno verso l’Italia mentre Pechino 2022 consegnerà le bandiere olimpiche e paralimpiche. Dopo aver visto la passione, l’entusiasmo e la professionalità all’interno del Comitato Organizzatore, è chiaro che Milano Cortina 2026 è puntuale e pronta a salire sotto i riflettori questo inverno”.

Parole di orgoglio arrivano anche da Giovanni Malagò, Presidente del Coni e della Fondazione Milano Cortina 2026: “Il nostro rapporto con il Comitato Olimpico Internazionale e il Comitato Internazionale Paralimpico è eccellente e fondamentale per avere lavorare nel migliore dei modi, ora e nei mesi successivi. Siamo orgogliosi di aver ricevuto feedback positivi sui risultati ottenuti dalla Fondazione Milano Cortina 2026 negli ultimi tempi. Certo, siamo consapevoli che i prossimi mesi saranno per noi molto importanti perché, al termine dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Pechino 2022, acquisiremo ufficialmente il titolo di 'Paese ospitante dei prossimi Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali'. Questo sarà un motivo di orgoglio ma anche un'assunzione di maggiori responsabilità che sapremo gestire con efficienza, grazie alla passione e alla competenza di chi lavora ogni giorno per rendere i Giochi Olimpici e Paralimpici 2026 i Giochi per tutti”.

19/10/21
Categoria: Area media

Tipologia: Milano Provincia

 
Richieste e segnalazioni