• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • LinkedIn

È stata terminata la bonifica dell’area che ospiterà il villaggio olimpico di Milano Cortina 2026 e nel secondo semestre del 2022 inizieranno i lavori che daranno forma al maxiprogetto di riqualificazione dell’ex scalo ferroviario. Il Fondo di investimento immobiliare “Porta Romana” – promosso e gestito da COIMA SGR e sottoscritto da Covivio, Prada Holding e dal fondo COIMA ESG City Impact – in accordo con il Gruppo FS Italiane, ha depositato in Comune la proposta definitiva di Programma Integrato di Intervento del Masterplan di rigenerazione dello scalo.

Rispetto alla versione originaria del progetto sono state apportate alcune modifiche che vedono le volumetrie distribuite in modo più omogeneo e un incremento degli spazi destinati al pubblico. Il Parco Centrale sarà esteso con due promenade a nord e a sud, come elemento in grado di favorire la continuità urbana e le connessioni pedonali e ciclabili con la città e sarà rafforzato il ruolo delle eco-zone, corridoi verdi che potranno ospitare attrezzature anche di interesse pubblico, delle piazze pubbliche e della Foresta Sospesa. La piazza sopraelevata del distretto Lodi verrà maggiormente integrata in termini di connessioni nord-sud, di continuità con le eco-zone e di collegamento con Corso Lodi, con la stazione della metropolitana e con il passante ferroviario.

Il programma Integrato di Intervento è stato predisposto secondo le linee guida del Municipio e le principali osservazioni emerse dal confronto con i cittadini, con le istituzioni e i proponenti a valle della consultazione pubblica.

Per maggiori informazioni consulta la pagina ufficiale di Scalo Romana

31/05/22
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia

 
Richieste e segnalazioni