• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

È stato firmato a Roma dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli il decreto che finanzia le opere infrastrutturali per le Olimpiadi di Milano-Cortina 2026. Con un miliardo di euro si andrà ad agire sulle opere stradali e ferroviarie finanziate nella Legge di Bilancio 2020 che consentiranno di migliorare l'accessibilità, i collegamenti e la dotazione infrastrutturale dei territori della Regione Lombardia, della Regione Veneto, delle Province Autonome di Trento e di Bolzano interessate dall'evento sportivo. Le opere finanziate sono state concepite per mantenere la loro utilità nel tempo, anche dopo il 2026, e verranno realizzate nel segno della piena sostenibilità ambientale.

''Con il Decreto Olimpiadi faremo compiere un salto di qualità infrastrutturale - afferma De Micheli - a una delle aree più sviluppate del Paese con una ricaduta importante per la qualità della vita delle persone e anche un miglioramento competitivo per le imprese". Attraverso il Decreto vengono stanziate le risorse destinate alle singole opere: nel complesso 473 milioni di euro per quelle nella Regione Lombardia, 325 milioni nella Regione Veneto, 82 milioni nella Provincia Autonoma di Bolzano e 120 milioni in quella di Trento: tutti cantieri dovranno concludersi entro l'avvio delle Olimpiadi.

"Abbiamo sempre creduto e continuiamo a credere in un progetto che potrà garantire un importante indotto economico a tutta la Lombardia e all'intero Paese. Da parte nostra, come Regione, gli sforzi economici messi in campo sono ingenti e lo dimostra il recente 'Piano Lombardia' dove trovano spazio anche importanti risorse destinate a Milano-Cortina 2026"- queste le parole del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.

25/11/20
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia

 
Richieste e segnalazioni