• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

La giunta provinciale di Bolzano si è riunita il 21 gennaio scorso per nominare l’assegnatario del cosiddetto incarico speciale da inserire nel Cda della Fondazione Milano-Cortina.

La scelta è ricaduta su Maurizio Mazagg, ingegnere e attuale direttore dell’Ufficio tecnico strade centro-sud, ma il suo nome deve ancora ottenere la ratifica definitiva da parte del presidente della Provincia Arno Kompatscher.

Nel frattempo sono stati delineati i suoi principali compiti, definiti nella supervisione della Südtirol Arena dove si disputeranno le competizioni di biathlon, nella gestione economico-finanziaria degli impianti del post Olimpiadi (pista Eugenio Monti in primis) e della viabilità, con la realizzazione della variante della val di Riga al fine di migliorare il collegamento diretto fra Bolzano e la Val Pusteria.

Altro importante compito che spetterà all’incaricato sarà vigilare sul rispetto degli standard di accessibilità per i Giochi Paralimpici che si svolgeranno subito dopo.

29/01/20
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia