• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Nuovo bonus occupazionale “IO Lavoro”

L’ANPAL - Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro, con Decreto n. 52 dell’11 febbraio c.a., ha istituito l’IncentivO Lavoro (IO Lavoro) rivolto ai datori di lavoro privati, stanziando la somma di 329.400.000 €. 

Destinatari dell'incentivo

Assunzioni, effettuate nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre 2020 su tutto il territorio nazionale, di disoccupati aventi le seguenti caratteristiche:

  • persone di età compresa tra i 16 anni e 24 anni;
  • persone con 25 anni di età e oltre, prive di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi.

Il disoccupato non deve aver avuto un rapporto di lavoro negli ultimi 6 mesi con lo stesso datore di lavoro.

Tipologie contrattuali

L’incentivo è riconosciuto esclusivamente per le assunzioni con le seguenti tipologie contrattuali: 

  • contratto a tempo indeterminato, anche a scopo di somministrazione;
  • contratto di apprendistato professionalizzante. 

L’incentivo spetta anche per contratti di lavoro a tempo parziale e per la trasformazione di contratti da tempo determinato in contratti a tempo indeterminato. 

Importo dell'incentivo 

L’incentivo è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, con esclusione di premi e contributi Inail, per 12 mesi a partire dalla data di assunzione e per un massimo di 8.060 euro annui.

L'incentivo è cumulabile con:

  • l'incentivo previsto per l'assunzione di soggetti percettori del Reddito di Cittadinanza;
  • altri incentivi di natura economica introdotti e attuati dalle Regioni. 

Ammissione all'incentivo 

Per fruire dell’incentivo, i datori di lavoro dovranno inoltrare all'Inps, esclusivamente attraverso apposito modulo telematico, un'istanza preliminare di ammissione.  

Le modalità operative saranno rese note dall'Inps con specifica circolare.

 

Apri link


 
Richieste e segnalazioni