• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Commissione Paritetica Territoriale per la composizione delle vertenze di lavoro

Nell’ambito dell’Ente Bilaterale Territoriale del Terziario è istituita la Commissione Paritetica Territoriale per la composizione delle vertenze individuali, così come previsto dal vigente CCNL Terziario.

Tale Commissione è composta da un Rappresentante di Unione Confcommercio Imprese per l’Italia Milano – Lodi – Monza e Brianza e, alternativamente, da un Rappresentante di Filcams-CGIL, Fisascat-CISL o Uiltucs-UIL.

La Commissione, che si riunisce, di norma, almeno due volte alla settimana, svolge le seguenti attività:

a) discussione e composizione delle vertenze individuali attinenti il rapporto di lavoro (comprese le impugnazioni dei provvedimenti disciplinari), promosse dal Lavoratore, assistito da una delle sopracitate Organizzazioni Sindacali (tentativo facoltativo di conciliazione);

b) sottoscrizione di verbali di conciliazione a seguito di intese già raggiunte tra Lavoratore e Azienda (comparizioni spontanee) su materie inerenti il rapporto di lavoro.

Possono accedere ai servizi della Commissione Paritetica Territoriale le Aziende associate a Unione Confcommercio Imprese per l’Italia Milano – Lodi – Monza e Brianza, in regola con le condizioni associative previste dall’Unione e con il versamento del contributo Ebiter (previsti dal CCNL) e i lavoratori da queste dipendenti.

A chi rivolgersi:

- nel caso a), l’Organizzazione Sindacale promotrice della vertenza individuale inoltra alla Segreteria della Commissione Paritetica Territoriale (tel. 02 7750.314/.315; fax 02 7750488; sindacale@unione.milano.it   Corso Venezia 47 – 20121 Milano) la richiesta di espletamento del tentativo di conciliazione, contenente gli elementi essenziali della controversia. La Segreteria provvederà alla convocazione delle Parti, per la discussione della vertenza;

- nel caso b), l’Azienda dovrà concordare data e ora dell’appuntamento per la sottoscrizione del verbale di conciliazione, contattando telefonicamente la Segreteria della Commissione Paritetica Territoriale (tel. 02 7750.314/.315).

 


 
Richieste e segnalazioni