• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Alternanza Scuola-Lavoro

La legge 13 luglio 2015 numero 107 cosiddetta “La Buona Scuola” ha inserito organicamente la metodologia didattica dell’Alternanza Scuola Lavoro (ASL) nell’offerta formativa di tutti gli indirizzi di studio della scuola secondaria di secondo grado come parte integrante del percorso di studi.
In particolare la legge rafforza il collegamento tra scuola e mondo del lavoro prevedendo obbligatoriamente una durata minima dei percorsi di ASL negli ultimi tre anni di scuola secondaria di secondo grado e precisamente almeno 400 ore negli istituti tecnici e professionali e almeno 200 ore nei licei.
L’Alternanza si articola in periodi di formazione in aula e periodi di apprendimento mediante esperienze di lavoro che possono realizzarsi in contesti lavorativi o attraverso attività di laboratorio, tirocini, project works, incontri strutturati con imprenditori, simulazione di impresa, ecc..
L’obiettivo che si intende perseguire attraverso l’ASL è quello di arricchire la formazione acquisita nei percorsi scolastici con l’acquisizione di competenze spendibili anche nel mercato del lavoro, piuttosto che più semplicemente favorire l’orientamento dei giovani verso specifiche vocazioni personali.
L'attuazione dei percorsi in Alternanza avviene sulla base di convenzioni stipulate tra Istituzioni scolastiche e Imprese. Alle convenzioni vengono allegati i progetti formativi con indicazione delle attività da realizzare e i riferimenti dei tutor rispettivamente della scuola e dell'azienda, che rappresentano le due figure strateguche per il buon esito dell'Alternanza.

La Camera di Commercio di Milano, MonzaBrianza, Lodi ha pubblicato il Bando per la concessione di agevolazioni a Enti accreditati e Micro, Piccole e Medie Imprese per l'attivazione di percorsi di ASL. 
Ricordiamo che la scadenza per la presentazione delle domande è prevista per il 31/12/2018.
I nostri Enti di riferimento sono CAPAC e Scuola Superiore CTSP sono a disposizione per supportare le aziende nella richiesta dei voucher e ad accompagnarle nell'inserimento degli studenti.

Alternanza Scuola-Lavoro: il 10% al volontariato

Progetto "Dieci volte tanto"Vai all'articolo

 
Richieste e segnalazioni