• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Il Consiglio di Stato, con sentenza del 1° marzo 2019,n. 14399, ha accolto il ricorso del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nonché del Ministero dell’Interno (e di innumerevoli Uffici Territoriali del Governo), per la concessione di deroghe rispetto al calendario dei divieti di circolazione di mezzi pesanti, con annullamento del ricorso del Codacons dello scorso anno.

 

In particolare, la decisione del Consiglio di Stato ha rilevato che:

 

  • non esiste, nella disciplina di settore, un obbligo generale di prevedere divieti di circolazione anche nelle giornate che precedono e seguono le festività;
  • nel definire le deroghe ai divieti, il Ministero ha tenuto conto in modo adeguato delle specifiche esigenze legate alle merci da trasportare e alla deperibilità delle medesime;
  • le linee guida ed i principi contenuti nei decreti ministeriali annualmente predisposti sono adeguati per orientare correttamente l’attività di deroga da parte delle Prefetture.

 

Tale sentenza, sebbene riferita al calendario dei divieti degli anni passati, stabilisce importanti principi che saranno tenuti in considerazione dalle Prefetture nel concedere le esenzioni ai divieti e dal Ministero stesso al fine di definire i futuri calendari di divieto.

 

  • La sentenza è a disposizione presso la Segreteria. 
25/03/19
Categoria: Supporto fiscale e legale

Tipologia: Scenario nazionale