• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

TRASMISSIONE TELEMATICA DEI CORRISPETTIVI

Chiarimenti

 

La memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri da parte di tutti i soggetti passivi Iva esercenti commercio al minuto e attività equiparate sarà obbligatorio dal 1° luglio 2019 per gli operatori che, nel 2018, hanno avuto un volume d’affari complessivo superiore a 400 mila euro e dal 1° gennaio 2020 per tutti gli altri.
I soggetti con volume d’affari superiore a 400.000 euro possono sostituire o aggiornare gradualmente i propri registratori di cassa con i nuovi registratori telematici, utilizzando questi ultimi come i precedenti sino al 30 giugno 2019 e mettendoli in servizio con le nuove funzionalità dal 1° luglio 2019.


Scarica circ n. 17

  02 7750303
  02 7752303
  tributario@unione.milano.it

20/05/19
Categoria: Area media

Tipologia: Scenario nazionale

 
Richieste e segnalazioni