• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Bando Archè: da Regione Lombardia, grazie ai fondi POR FESR, in arrivo 16 milioni a sostegno dell’avvio di nuove attività imprenditoriali

domande dalle ore 12 del 2 ottobre ed entro le ore 12 del 15 novembre (e comunque fino a esaurimento risorse)

Il Bando Archè promosso da Regione Lombardia grazie ai fondi POR FESR sostiene con 16 milioni di euro le nuove realtà imprenditoriali lombarde, siano micro e piccole medie imprese o liberi professionisti con una sede in Lombardia, attraverso il finanziamento di Piani di Avvio e di Consolidamento secondo due misure: Misura A (start up/Piani di avvio - per le attività di nuova o recente costituzione, da non più di 2 anni); Misura B (Piani di Consolidamento - per le attività avviate da più di 2 anni e un massimo 4 anni), mediante contributi a fondo perduto. 

16 sono i milioni di euro stanziati a sostegno del Bando (a valere sui fondi POR FESR 2014/2020) e sono così suddivisi:

- 6 milioni di euro per la Misura A (piani di avvio), di cui 1 milione quale riserva per le Start Up innovative iscritte presso la sezione speciale delle CCIAA di Regione Lombardia;

- 10 milioni di euro per la Misura B (piani di consolidamento), di cui 2 quale riserva sempre per le Start Up innovative iscritte presso la sezione speciale delle CCIAA di Regione Lombardia.

L'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 40% dell'investimento complessivo ammissibile e fino a un massimo di € 50.000 per la misura A; al 50% dell'investimento complessivo ammissibile e fino a un massimo di € 75.000 per la misura B.

È prevista anche la presentazione delle domande in overbooking.

N.B.: Per i requisiti di ordine tecnico sulle procedure informatizzate è attivo il numero verde 800.131.151.

Qui tutti gli approfondimenti.

10/09/19
Categoria: Area media

Tipologia: Regione Lombardia