• Facebook
  • Instagram
  • LinkedIn
  • YouTube
  • Twitter

Pagamento del diritto d’autore e dei diritti connessi al diritto d'autore: sconti con le convenzioni Confcommercio con SIAE ed SCF

Contattare la propria associazione

CONVENZIONE CON SIAE

Grazie alla convenzione rinnovata fra Confcommercio e SIAE, i soci possono ottenere sconti significativi sulla diffusione di musica d’ambiente effettuata a mezzo di strumenti meccanici, sulla base di quanto previsto dalla legge per la tutela del diritto d’autore (apparecchiature sonore e/o videosonore non a disposizione dei clienti, nei locali degli esercizi commerciali durante l’orario di apertura al pubblico o negli “ambienti di lavoro non aperti al pubblico”). Rientrano nella sfera di applicazione dell’Accordo anche la musica di sottofondo utilizzata per le attese telefoniche su linea fissa e le esecuzioni a mezzo di strumenti o apparecchi meccanici su automezzi. La durata della convenzione può essere di un anno, di un semestre, di un trimestre o di un mese solare.

Lo sconto con la convenzione SIAE-Confcommercio è di circa il 15%.  

 I soci possono usufruire della convenzione pagando i compensi entro il 29 febbraio 

Ai sensi dell’accordo si intendono:

- per “esercizi commerciali” i locali nei quali vengono effettuate vendite di merci al dettaglio o all’ingrosso ovvero le aree comuni dei centri commerciali

- per “ambienti di lavoro non aperti al pubblico” i locali delle aziende destinati unicamente all’attività dei dipendenti senza ammissione di clientela

- per “azienda” il complesso giuridico-gestionale dell’esercizio commerciale che richiede il permesso di esecuzione, stipula l’abbonamento ed è responsabile nei confronti della Siae

Misura dei compensi

La misura dei compensi è determinata:

- dal tipo di apparecchiatura sonora o videosonora utilizzata per le esecuzioni musicali

- dal periodo di validità dell’abbonamento

- dal numero degli altoparlanti collegati con l’impianto centrale

I compensi 2024 sono suddivisi per tabelle inerenti alle varie tipologie di utilizzatori da richiedere alla propria Associazione.

 

Tipologia degli apparecchi

Le apparecchiature sonore o videosonore utilizzate per le esecuzioni musicali possono essere le seguenti (tra parentesi il corrispettivo tipo secondo la classificazione Siae, riscontrabile nelle tabelle di riepilogo seguenti):

- apparecchi radioriceventi tradizionali (tipo 3)

- apparecchi riproduttori o diffusori audio (filodiffusione, CD o supporti analoghi, - apparecchi multimediali, PC/Internet, radio dedicate. Tipi 2,8,9,13)

- apparecchi televisivi (tipo 5)

- videolettori (tipo 7b)

Per usufruire dell’accordo è necessario compilare il modulo di certificazione associativa

Per strutture ricettive e pubblici esercizi valgono i moduli e le modalità di pagamento diffusi dalle rispettive associazioni di categoria.

Anche gli associati che hanno ricevuto un MAV bancario per il pagamento, devono avere necessariamente l’apposito modulo di attestazione associativa da inviare all’Ufficio territoriale competente SIAE.

Per ulteriori informazioni contattare l'associazione di riferimento.

CONVENZIONE CON SCF

E' stata rinnovata per il 2024 la convenzione Confcommercio - SCF.

SCF è la società di collecting che, in Italia, gestisce il servizio di raccolta e distribuzione dei compensi, spettanti ad artisti e produttori discografici, derivanti dall’utilizzo in pubblico di musica registrata: i cosiddetti diritti connessi al diritto d’autore. Rappresenta oltre il 90% del repertorio discografico nazionale e internazionale pubblicato in Italia.
Il compenso dovuto a SCF per l’anno 2024 viene scontato del 30% per gli associati Confcommercio.
Lo sconto raggiunge il 40% per i possessori della carta di credito Confcommercio Card.

Per alcune categorie di attività, anche per il 2024 è SIAE a provvedere alla riscossione del pagamento del diritto connesso, con scadenze specifiche. Vedi la tabella con le scadenze, là dove indicate.

Diritto di copia
Se un socio intende ottenere la concessione in licenza del diritto di riproduzione (di cui all'art. 3.1, lettera b) della convenzione), dovrà corrispondere a SCF un ulteriore compenso determinato in misura pari al 50% (cinquanta per cento) dei compensi di cui all'Allegato n. 1, da calcolarsi con le medesime modalità già indicate e da corrispondersi entro i termini previsti direttamente a SCF.
Per le definizioni esatte dei termini cui si fa riferimento in questa scheda convenzione, consultare l’allegato "Definizioni".

Istruzioni di pagamento
Gli associati Confcommercio possono scegliere diverse modalità di pagamento (es. moduli di licenza, bollettino freccia).

 Per avere visione delle tariffe in convenzione rivolgiti alla Tua Associazione.

01/02/24
Categoria: Area media

Tipologia: Scenario nazionale

 
Richieste e segnalazioni