• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • LinkedIn

Gruppo Terziario Donna Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza: assemblea elettiva il 28 marzo

A Palazzo Castiglioni (Confcommercio Milano) corso Venezia 47, sala Turismo, ore 14.30

L’Assemblea Elettiva del Gruppo Terziario Donna Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza è in programma:  

martedì 28 marzo 2023, ore 14.30, Sala Turismo di Palazzo Castiglioni (corso Venezia 47, Confcommercio Milano).

L'AVVISO DI CONVOCAZIONE

La verifica dei poteri si terrà dalle ore 12.30 alle ore 14.30 presso la Sala Stampa di Palazzo Castiglioni (corso Venezia 47, Milano).
Come previsto dal Regolamento, l’Assemblea elettiva eleggerà il Consiglio direttivo per la consiliatura 2023 – 2028, che sarà composto da 15 consigliere.
Hanno diritto di voto in Assemblea i Soci di genere femminile delle Associazioni Territoriali e di Categoria aderenti a Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza, che ricoprano attualmente - in imprese o attività professionali regolarmente iscritte ad Associazioni costituenti Confcommercio MiLoMB - la funzione di titolare, legale rappresentante e socio di società di persone o di capitali.

Possono presentare la propria candidatura a Consigliere tutti coloro che abbiano i requisiti di elettorato attivo. Sono eleggibili alla carica di membro del Consiglio Direttivo le Socie di Diritto e Ordinarie che ricoprano attualmente, in imprese o attività professionali regolarmente iscritte ad Associazioni costituenti Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza, la funzione di titolare, legale rappresentante, socio di società di persone o di capitali. 

Le candidature possono essere presentate fino alle ore 05.00 di giovedì 23 marzo 2023, notificando la propria volontà via email all’indirizzo terziario.donna@unione.milano.it, corredata da un Curriculum Vitae aggiornato e specificando eventuali cariche sociali ricoperte nell’Associazione di riferimento.

Costituiscono, inoltre, requisito necessario per la candidabilità:

1. L’essere in regola con gli adempimenti stabiliti dal Regolamento del Gruppo e con il versamento delle quote associative relative all’anno di gestione appena concluso;

2. Il non aver riportato condanne, o avere procedimenti penali in corso, per reati dolosi contro la persona, la pubblica fede, il patrimonio ovvero in danno dello Stato o dell’Unione Europea;

3. Il non essere sottoposti a procedure concorsuali ovvero ad un procedimento per l’applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all’art. 6 del D.lgs. 06/09/2011 n. 159;4. Il non aver commesso gravi e fraudolente violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana. 
Le candidate sottoscrivono, al momento della verifica dei poteri, un’attestazione dichiarante la propria conformità ai requisiti sopra citati.

08/03/23
Categoria: Area media

Tipologia: Dalle associazioni

 
Richieste e segnalazioni