• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • LinkedIn

Milano: pubblicati due bandi per l’assegnazione di spazi di proprietà comunale - Servizi sanitari, startup e negozi le attività previste

Il Comune di Milano ha pubblicato due bandi con i quali mette all’asta spazi di proprietà comunale.

Gli spazi, in totale 20, sono adibiti a: negozi, 9, deposito 3, uffici 5, e laboratori, 3 e si trovano in via degli Assereto (Isola), via Martinelli, via San Paolino, viale Faenza, via Capuana, via Gazzoletti, via Satta, via Vittani, via del Tamigi, via Padre Luigi Monti, via Senigallia, via Bengasi, via Cabella, via Jacopino da Tradate e via Hermada.

L'Amministrazione comunale li concede in locazione per 6 anni, rinnovabili di altri 6, e per 12 senza rinnovo, a canone di mercato abbattuto del 10%.

Le unità immobiliari potranno essere visitate dai soggetti interessati secondo il calendario degli appuntamenti pubblicato sul sito  del Comune di Milano vedi qui (All. B) previa richiesta da inoltrare via e-mail a ValorizzazioneUsiDiversi@comune.milano.it.

Vietate le seguenti attività: somministrazione di alimenti e bevande che richiedano l’uso della canna fumaria, sexy shop, money transfer, phone center, sala giochi, centro massaggi, agenzia di scommesse, attività che necessitino la realizzazione di nuovi condotti di aspirazione/ventilazione esterni

Potranno partecipare alla selezione micro, piccole e medie imprese produttive di beni e servizi e del commercio e le cooperative iscritte al registro della Camera di Commercio nonché i lavoratori autonomi con partita Iva. Consentita anche la presentazione della richiesta di assegnazione da parte di soggetti non ancora costituiti formalmente.

Domande entro le ore 12 del 22 luglio.

Primo bando

Secondo bando

21/06/22
Categoria: Area media

Tipologia: Milano Provincia

 
Richieste e segnalazioni