• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • LinkedIn

Sci di fondo, salto con gli sci, combinata nordica e pattinaggio di velocità sono le discipline olimpiche che si svolgeranno in Val di Fiemme durante le prossime Olimpiadi Invernali di Milano Cortina 2026. Scopriamo nel dettaglio le caratteristiche di ciascuno sport e la sede nella quale si disputeranno le competizioni.

Sci di fondo

Nato dalla necessità di spostarsi su terreni innevati, lo Sci di fondo si è sviluppato come sport alla fine del 19° secolo. La prima gara documentata risale al 1842.

Le gare maschili vennero per la prima volta introdotte nelle Olimpiadi Invernali a Chamonix nel 1924, mentre quelle femminili furono inserite ventotto anni dopo nei Giochi di Oslo del 1952. Le gare di fondo attualmente sono dodici: le donne competono nello sprint, nello sprint a squadre, nella partenza individuale di 10 km, nell'inseguimento di 15 km, nella partenza di massa di 30 km e nella staffetta 4x5 km. Gli uomini competono nello sprint, nello sprint a squadre, nella partenza individuale di 15 km, nell'inseguimento di 30 km, nella partenza di massa di 50 km e nella staffetta 4x10 km.

Il Paese che ha ottenuto più medaglie in questa disciplina è la Norvegia.

Le gare di Sci di fondo nel 2026 si svolgeranno a Tesero nel Tesero Cross-Country Skiing Stadium, uno dei luoghi iconici dello sci di fondo internazionale.

Salto con gli sci

Il Salto con gli sci è uno sport in cui gli atleti, muniti di sci ai piedi, scendono lungo la rampa di un apposito trampolino al termine del quale spiccano un balzo, cercando di atterrare il più lontano possibile. Oltre alla lunghezza del salto, il risultato finale dipende anche dai punti di stile, assegnati da una giuria, in una scala da 1 a 20 (punteggio massimo).

Introdotto ai Giochi Invernali di Chamonix nel 1924, il Salto con gli sci include cinque tipologie di competizioni: due prove maschili e femminili dal trampolino normale, due prove maschili individuali e a squadre dal trampolino lungo e la prova a squadre mista. Nell’individuale ogni atleta effettua due salti, mentre nell'evento a squadre ogni nazione schiera quattro atleti, con il campo dei partecipanti ridotto alle otto migliori squadre dopo il primo salto. 

La nazione che si è aggiudicata il maggior numero di medaglie nel Salto con gli sci è la Norvegia, seguita da Finlandia e Austria.

Le gare di Salto con gli sci si disputeranno nello Ski Jumping Stadium in località Stalimen a Predazzo. L’impianto, costruito alla fine degli anni Ottanta, si estende su una superficie di 3000 metri quadrati ed è composto da due trampolini principali, trampolini per gli allenamenti e diversi spazi attrezzati per atleti, giudici, federazioni e media.

Combinata nordica

La Combinata nordica è uno sport invernale che combina salto con gli sci e sci di fondo. Introdotta nel programma olimpico dei Giochi Invernali di Chamonix nel 1924, la Combinata nordica è attualmente disputata solo da uomini e si articola in quattro eventi da medaglia. Nell’individuale Gundersen si eseguono 2 salti dal trampolino e si percorrono 10 km di fondo. Nella prova di sprint, la distanza del fondo è di 7,5 km, mentre viene effettuato un solo salto dal trampolino. Nella gara con partenza in linea si disputa prima la prova di fondo, con partenza in gruppo, cui fa seguito la gara di salto dal trampolino. Nella gara a squadre competono quattro atleti per ogni Nazione. Ognuno effettua due salti dal trampolino e il punteggio determina l'ordine di partenza della staffetta 4x5 km di fondo. 

Le gare di Combinata nordica si svolgeranno sia nello Ski Jumping Stadium di Predazzo, sia a Tesero nel Tesero Cross-Country Skiing Stadium.

Pattinaggio di velocità

Il Pattinaggio di velocità è una forma di pattinaggio su ghiaccio nel quale i concorrenti devono percorrere una determinata distanza nel minor tempo possibile. Originaria dei Paesi Bassi, la disciplina è stata introdotta nei Giochi Olimpici nel 1924 a Chamonix.

Inizialmente solo gli uomini potevano disputare le gare di Pattinaggio di velocità. Fu solo ai Giochi del 1960 nella Squaw Valley che il Pattinaggio di velocità femminile fu ufficialmente incluso nel programma Olimpico.

Le gare si svolgeranno nello Stadio del Ghiaccio di Baselga di Pinè. È composto da un palazzetto, una pista di pattinaggio e un anello esterno con sviluppo lineare di 400 metri per il pattinaggio di velocità sul ghiaccio.

14/06/22
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia

 
Richieste e segnalazioni