• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Corsi di formazione finanziati da EBiTer Milano 2019

I corsi, organizzati in collaborazione con CAPAC e Scuola Superiore CTSP, sono gratuiti per tutte le imprese con dipendenti in regola con il versamento del contributo ad EBiTer Milano (Ente Bilaterale per lo sviluppo dell'occupazione, delle professionalità e della tutela sociale nel settore Terziario della Provincia di Milano) come previsto dal CCNL del Terziario.

Le iscrizioni saranno accettate in ordine cronologico fino ad esaurimento dei posti disponibili
I corsi saranno avviati solo al raggiungimento del numero minimo di iscritti richiesto dall'Ente Finanziatore.

LA SICUREZZA IN AZIENDA - Tutti i corsi
   (Corsi obbligatori secondo il Decreto Legislativo 81/08 e Accordo Conferenza Permanente Stato/Regioni)

Sede:
C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo, 17 - Milano
(se non diversamente indicato)
 

19/09/2019- Formazione sicurezza generale
Durata: 4 ore
Calendario: 19 settembre 2019 ore 9.00-13.00
Docente Bianca Maria Neve

19/09/2019- Formazione sicurezza specifica
Durata: 4 ore
Calendario: 19 settembre  2019 ore 14.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

25/09/2019 - Aggiornamento antincendio RISCHIO MEDIO
Durata: 5 ore
Calendario: 25 settembre 2019 ore 8.30-13.30
Sede: 
MR Global Service Fire
Via Morghen 20 Milano 
Docente Alberto Savioni

26/09/2019- Aggiornamento Formazione sicurezza specifica
Durata: 6 ore
Calendario: 26 settembre 2019 ore 09.00-16.00
Docente Bianca Maria Neve

01/10/2019 - Primo Soccorso (POSTI ESAURITI)
Durata: 12 ore
Calendario: 
1 ottobre 2019 ore 9.00-18.00
2 ottobre 2019 ore 9.00-13.00 
Docente Angela Ramacieri

02/10/2019 - Aggiornamento Primo Soccorso
Durata: 4 ore
Calendario: 2 ottobre 2019 ore 14.00-18.00
Docente Angela Ramacieri

14/10/2019 - Formazione RLS - Rappresentante Lavoratori per la Sicurezza
Durata: 32 ore
Calendario: 14-21-28 ottobre, 4 novembre 2019 ore 9.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

16/10/2019 - Antincendio RISCHIO MEDIO (POSTI ESAURITI)
Durata: 8 ore
Calendario: 16 ottobre 2019 ore 9.00-18.00
Sede:
MR Global Service Fire
Via Morghen 20 Milano 
Docente Alberto Savioni

17/10/2019 - Preposti
Durata: 8 ore
Calendario: 17 ottobre 2019 ore 9.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

24/10/2019 - Antincendio RISCHIO MEDIO
Durata: 8 ore
Calendario: 24 ottobre 2019 ore 9.00-18.00
Sede:
MR Global Service Fire
Via Morghen 20 Milano 
Docente Alberto Savioni

14/11/2019- Formazione sicurezza generale
Durata: 4 ore
Calendario: 14 novembre 2019 ore 9.00-13.00
Docente Bianca Maria Neve

14/11/2019- Formazione sicurezza specifica RISCHIO MEDIO
Durata: 8 ore
Calendario:
14 novembre 2019 ore 14.00-18.00
15 novembre 2019 ore 9.00-13.00 
Docente Bianca Maria Neve

20/11/2019 - Aggiornamento antincendio RISCHIO MEDIO
Durata: 5 ore
Calendario: 20 novembre 2019 ore 8.30-13.30
Sede: 
MR Global Service Fire
Via Morghen 20 Milano 
Docente Alberto Savioni

21/11/2019 - Aggiornamento Formazione sicurezza specifica
Durata: 
6 ore
Calendario: 
21 novembre 2019 ore 09.00-16.00
Docente
Bianca Maria Neve

27/11/2019 - Antincendio RISCHIO MEDIO
Durata: 8 ore
Calendario: 27 novembre 2019 ore 9.00-18.00
Sede:
MR Global Service Fire
Via Morghen 20 Milano 
Docente Alberto Savioni

28/11/2019 - Aggiornamento RLS - Rappresentante Lavoratori per la Sicurezza
Durata: 8 ore
Calendario: 28 novembre 2019 ore 9.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

05/12/2019- Formazione sicurezza generale
Durata: 4 ore
Calendario: 5 dicembre 2019 ore 9.00-13.00
Docente Bianca Maria Neve

05/12/2019- Formazione sicurezza specifica
Durata: 4 ore
Calendario: 5 dicembre  2019 ore 14.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

09/12/2019 - Primo Soccorso
Durata: 12 ore
Calendario: 
9 dicembre 2019 ore 9.00-18.00
10 dicembre 2019 ore 9.00-13.00 
Docente Angela Ramacieri

10/12/2019 - Aggiornamento Primo Soccorso
Durata: 4 ore
Calendario: 10 dicembre 2019 ore 14.00-18.00
Docente Angela Ramacieri

16/01/2019 - Antincendio RISCHIO MEDIO
Durata: 8 ore
Calendario: 16 gennaio 2019 ore 9.00-18.00
Sede:
MR Global Service Fire
Via Morghen 20 Milano 
Docente Alberto Savioni

22/01/2019 - Primo Soccorso
Durata: 12 ore
Calendario: 
22 gennaio 2019 ore 9.00-18.00
23 gennaio 2019 ore 9.00-13.00 
Docente Angela Ramacieri

23/01/2019 - Aggiornamento Primo Soccorso
Durata: 4 ore
Calendario: 23 gennaio 2019 ore 14.00-18.00
Docente Angela Ramacieri

31/01/2019- Formazione sicurezza generale
Durata: 4 ore
Calendario: 31 gennaio 2019 ore 9.00-13.00
Docente Bianca Maria Neve

31/01/2019- Formazione sicurezza specifica
Durata: 4 ore
Calendario: 31 gennaio 2019 ore 14.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

06/02/2019- Formazione sicurezza generale
Durata: 4 ore
Calendario: 6 febbraio 2019 ore 9.00-13.00
Docente Bianca Maria Neve

06/02/2019- Formazione sicurezza specifica RISCHIO ELEVATO
Durata: 12 ore
Calendario: 
6 febbraio 2019 ore 14.00-18.00
7 febbraio 2019 ore 9.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

14/02/2019- Aggiornamento Formazione sicurezza specifica
Durata: 6 ore
Calendario: 14 febbraio 2019 ore 09.00-16.00
Docente Bianca Maria Neve

21/02/2019 - Antincendio RISCHIO BASSO  
Durata: 4 ore
Calendario: 21 febbraio 2019 ore 9.00-13.00
Docente Bianca Maria Neve

21/02/2019 - Aggiornamento Antincendio RISCHIO BASSO
Durata: 2 ore
Calendario: 21 febbraio 2019 ore 14.00-16.00
Docente Bianca Maria Neve

27/02/2019 - Aggiornamento antincendio RISCHIO MEDIO
Durata: 5 ore
Calendario: 27 febbraio 2019 ore 8.30-13.30
Sede: 
MR Global Service Fire
Via Morghen 20 Milano 
Docente Alberto Savioni

05/03/2019 - Primo Soccorso
Durata: 12 ore
Calendario: 
5 marzo 2019 ore 9.00-18.00
6 marzo 2019 ore 9.00-13.00 
Docente Angela Ramacieri

06/03/2019 - Aggiornamento Primo Soccorso
Durata: 4 ore
Calendario: 6 marzo 2019 ore 14.00-18.00
Docente Angela Ramacieri

07/03/2019 - Aggiornamento RLS - Rappresentante Lavoratori per la Sicurezza
Durata: 8 ore
Calendario: 7 marzo 2019 ore 9.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

14/03/2019 - Antincendio RISCHIO MEDIO
Durata: 8 ore
Calendario: 14 marzo 2019 ore 9.00-18.00
Sede:
MR Global Service Fire
Via Morghen 20 Milano 
Docente Alberto Savioni

21/03/2019- Formazione sicurezza generale
Durata: 4 ore
Calendario: 21 marzo 2019 ore 9.00-13.00
Docente Bianca Maria Neve

21/03/2019- Formazione sicurezza specifica
Durata: 4 ore
Calendario: 21 marzo 2019 ore 14.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

27/03/2019 - Formazione RLS - Rappresentante Lavoratori per la Sicurezza
Durata: 32 ore
Calendario: 27 marzo, 3-10-17 aprile 2019 ore 9.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

28/03/2019 - Preposti
Durata: 8 ore
Calendario: 28 marzo 2019 ore 9.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

04/04/2019 - Aggiornamento Preposti
Durata: 6 ore
Calendario: 4 aprile 2019 ore 9.00-16.00 
Docente Bianca Maria Neve

09/05/2019- Formazione sicurezza generale
Durata: 4 ore
Calendario: 9 maggio 2019 ore 9.00-13.00
Docente Bianca Maria Neve

09/05/2019- Formazione sicurezza specifica
Durata: 4 ore
Calendario: 9 maggio 2019 ore 14.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

15/05/2019 - Primo Soccorso
Durata: 12 ore
Calendario: 
15 maggio 2019 ore 9.00-18.00
16 maggio 2019 ore 9.00-13.00 
Docente Angela Ramacieri

16/05/2019 - Aggiornamento Primo Soccorso
Durata: 4 ore
Calendario: 16 maggio 2019 ore 14.00-18.00
Docente Angela Ramacieri

23/05/2019- Aggiornamento Formazione sicurezza specifica
Durata: 6 ore
Calendario: 23 maggio 2019 ore 09.00-16.00
Docente Bianca Maria Neve

27/05/2019 - Aggiornamento antincendio RISCHIO MEDIO
Durata: 5 ore
Calendario: 27 maggio 2019 ore 8.30-13.30
Sede: 
MR Global Service Fire
Via Morghen 20 Milano 
Docente Alberto Savioni

06/06/2019 - Aggiornamento RLS - Rappresentante Lavoratori per la Sicurezza
Durata: 8 ore
Calendario: 6 giugno 2019 ore 9.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

06/06/2019 - Aggiornamento RLS - Rappresentante Lavoratori per la Sicurezza
Durata: 8 ore
Calendario: 6 giugno 2019 ore 9.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

11/06/2019 - Antincendio RISCHIO MEDIO (POSTI ESAURITI)
Durata: 8 ore
Calendario: 11 giugno 2019 ore 9.00-18.00
Sede:
MR Global Service Fire
Via Morghen 20 Milano 
Docente Alberto Savioni

19/06/2019 - Primo Soccorso
Durata: 12 ore
Calendario: 
19 giugno 2019 ore 9.00-18.00
20 giugno 2019 ore 9.00-13.00 
Docente Angela Ramacieri

20/06/2019 - Aggiornamento Primo Soccorso
Durata: 4 ore
Calendario: 20 giugno 2019 ore 14.00-18.00
Docente Angela Ramacieri

27/06/2019- Formazione sicurezza generale
Durata: 4 ore
Calendario: 27 giugno 2019 ore 9.00-13.00
Docente Bianca Maria Neve

27/06/2019- Formazione sicurezza specifica
Durata: 4 ore
Calendario: 27 giugno 2019 ore 14.00-18.00
Docente Bianca Maria Neve

01/07/2019 - Antincendio RISCHIO MEDIO
Durata: 8 ore
Calendario: 1 luglio 2019 ore 9.00-18.00
Sede:
MR Global Service Fire
Via Morghen 20 Milano 
Docente Alberto Savioni

03/07/2019 - Preposti
Durata: 8 ore
Calendario: 3 luglio 2019 ore 9.00-18.00
Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano
Docente Bianca Maria Neve

Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a: 
  elisa.perino@capac.it 
 02 40305337

10/09/2019 - Leggere e analizzare un bilancio (per i non addetti)

Obiettivi:
Il corso si propone di fornire:

  • gli strumenti di base per comprendere la logica del bilancio d'esercizio, la sua struttura e le voci che lo compongono
  • la terminologia economica e finanziaria necessaria per una comunicazione più efficace
  • le principali metodologie di riclassificazione, di analisi e di interpretazione dei dati di bilancio
  • gli strumenti per valutare la solidità patrimoniale, la struttura finanziaria, la solvibilità e la redditività della propria azienda o di un potenziale cliente o fornitore

I contenuti teorici del corso verranno supportati dall’esame di casi pratici in aula.

Destinatari
Personale inserito nelle diverse funzioni aziendali, non dotato di specifica formazione contabile, motivato ad acquisire gli strumenti di base per la lettura e l'interpretazione del bilancio d'esercizio.

Durata: 16 ore 

Calendario: 10 e 17 settembre 2019 ore 9.00-18.00

Contenuti:

  • Le principali aree della gestione aziendale: finanziaria, patrimoniale ed economica
  • Il principio di economicità e il bilancio
  • Modelli di informativa societaria
  • Il bilancio d’esercizio in forma ordinaria:
    • Stato Patrimoniale: attività, passività e patrimonio netto
    • Conto Economico: ricavi, costi e risultati intermedi
    • Rendiconto finanziario dei flussi di liquidità: struttura e contenuto
    • Nota Integrativa: informazioni qualitative e quantitative
    • Relazione sulla Gestione: informativa supplementare
  • Il bilancio in forma abbreviata
  • Il bilancio delle micro-imprese
  • Clausola generale, postulati di bilancio e criteri di valutazione
  • Operazioni e processi in corso a fine esercizio e problemi di valutazione
  • La riclassificazione dello Stato Patrimoniale
  • La riclassificazione del Conto Economico
  • Le analisi di bilancio per indici: indici di equilibrio patrimoniale, di solidità finanziaria, di liquidità e di redditività
  • Le analisi di bilancio per flussi:
    • il cash flow
    • il valore segnaletico del Rendiconto finanziario

Sede dei corsi:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Paola Costa

Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 marco.spinelli@scuolasuperiorects.it
 02 40305233

17/09/2019 - Produrre video con lo smartphone 

Realizzazione immediata di video (news, comunicazione, promozione) con il proprio cellulare

Il corso, dal carattere fortemente pratico, consente al professionista della comunicazione di produrre, con semplici strumenti tascabili (smartphone, tablet e auricolari...), contenuti immediatamente "caricabili" e fruibili sui Siti Internet, sui social media o da allegare quale content integrativo

Durata: 16 ore 

Calendario: 17 e 24 settembre 2019 ore 9.00–18.00

Obiettivi:
Realizzare con il proprio smartphone (sia in piattaforma IOS che Android) un prodotto audiovisivo (video) giornalistico, di comunicazione istituzionale o aziendale, ai fini di una immediata pubblicazione su sito internet, social media o trasmissione a redazione giornalistica

Attività:
Per partecipare in modo pratico al corso è necessario l’uso di uno smartphone di ultima generazione (iphone dal 5S in su, Android da S6 Samsung, Huawei P9, LG G4 in su) o un IPad capace di supportare i software di montaggio scaricabili tramite App.
I Software di riferimento sono scaricabili tramite App disponibili sugli store delle rispettive piattaforme:

  • iOS: Luma Fusion e iMovie
  • Android: Kinemaster

Contenuti:

  • Elementi di storia del Mobile Journalism e utilizzi quotidiani nella panoramica internazionale
  • Grammatica dell’immagine. Regola dei terzi, piani, campi,inquadrature, composizione della scena, illuminazione, diaframma
  • Le immagini di copertura, B-Roll
  • Audio. Realizzare uno speech (oversound) o una breve intervista con strumenti tascabili
  • Titolazione. Sovrascrivere un testo all’immagine per fruizione social senza audio o ai fini di particolare impatto comunicativo
  • Editing con IOS – montaggio con le applicazioni iMovie e Luma Fusion per iOS
    Editing con Android – montaggio con applicazione Kinemaster per Android
  • Delivery. Pubblicare sul Web nel giusto formato il video prodotto o trasmetterlo dal proprio smartphone

Sede dei corsi:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Guendalina Dainelli

Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 marco.spinelli@scuolasuperiorects.it
 02 40305233

08/10/2019 - Il linguaggio umoristico nella vendita

Obiettivi:

Il corso si propone di “giocare” con l’umorismo e con il paradosso per ricercare e sperimentare il cambiamento negli approcci comunicativi. E’ rivolto in particolare a chi, occupandosi di vendite, deve acquisire strumenti utili ad entrare in sintonia con il cliente in modo rapido ed efficace.

  • Riconoscere ed utilizzare forme espressive diverse nella relazione
  • Esercitare l’empatia attraverso il sorriso e la condivisione
  • Apprendere nuove tecniche rompi-ghiaccio per facilitare la fase di warm up
  • Superare le obiezioni e i blocchi nel processo di vendita attraverso la comicità.

Destinatari
Il corso si rivolge a commercianti che desiderano migliorare la propria efficacia nella vendita attraverso il gioco, il divertimento e la sperimentazione. Nella prima parte si lavora sull’osservazione e sulle dinamiche, i partecipanti vengono quindi invitati a portare sia della loro esperienza, sia rispetto a citazioni da film, spettacoli, cabaret, etc. Nella seconda parte i partecipanti lavorano direttamente sulle dinamiche attraverso simulazioni ed esercizi ispirati a spettacoli, cabaret o vita quotidiana.

Durata: 8 ore 

Calendario: 8 ottobre 2019 ore 9.00 – 18.00

Contenuti:

Osservazione e riflessione:

  • Osservazione dei meccanismi induttori della risata (ripetizione, inversione ed interferenza)
    • Visione di frammenti cinematografici tratti da “Tempi moderni” di Charlie Chaplin, “Prendi i soldi e scappa” di Woody Allen, etc.
  • La potenza dell’equivoco
    • Riflessione guidata attraverso la lettura e l’analisi di testi di Dario Fo.

Sperimentazione, interattività e riflessione:

  • Il paradosso
    • Esercitazione di gruppo (vendita) sulla battuta di spirito e le obiezioni.
  • La gestione della comunicazione nell’imprevisto e nell’equivoco.
    • Improvvisazione e sperimentazione sul paradosso in situazioni “normali”. Spunti per utilizzare l’umorismo nel modo di porsi, attraverso la ricerca di punti di vista differenti. Testo di riferimento “Il candidato” di Harold Pinter.
  • L’umorismo come trascendenza lieve: capacità di alleggerire senza pretese.
    • Riflessione su esempi portati dai partecipanti.
Sede:
C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Valentina Cagnetta
 
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 elisa.perino@capac.it
 02 40305337

09/10/2019 - Contabilità base

Obiettivi:
L’esatta e completa rilevazione dei fatti di gestione aziendale è fondamentale ai fini della corretta redazione del bilancio.
Il corso base è articolato in due moduli, destinati al personale di primo inserimento nella funzione amministrativa, privo di esperienza e di una formazione contabile specifica.
Il corso si propone di fornire agli addetti al data entry le conoscenze di base che presiedono alla tenuta della contabilità generale con il metodo della Partita Doppia e gli elementi fondamentali relativi all’Imposta sul valore aggiunto.
Oggetto del corso saranno le scritture di esercizio inerenti, in particolare, il ciclo attivo e passivo di fatturazione, i rapporti con il personale dipendente e assimilato e le operazioni relative ai beni strumentali.
I contenuti teorici del corso verranno supportati da numerose esercitazioni in aula.

Durata: 16 ore

Calendario: 9 e 16 ottobre 2019 - ore 9.00-18.00 

Contenuti:

  • Il sistema informativo aziendale
  • L’obbligo contabile: le scritture contabili obbligatorie secondo il codice civile e la normativa fiscale
  • La contabilità generale e il metodo della Partita Doppia
  • La tenuta delle scritture contabili obbligatorie
  • L’IVA: presupposti e classificazione delle operazioni
  • Le rilevazioni d’esercizio
    • il ciclo attivo di fatturazione
    • il ciclo passivo di fatturazione
    • la liquidazione periodica e annuale dell’Iva
    • le operazioni con le banche
    • scritture relative ai lavoratori autonomi
    • scritture relative al personale dipendente e assimilato
    • scritture relative ai beni strumentali
    • le sopravvenienze attive e passive
    • le imposte sul reddito
    • il bilancio di verifica e la correzione degli errori

Sede dei corsi:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Paola Costa

Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 marco.spinelli@scuolasuperiorects.it
 02 40305233

09/10/2019 - Tra il dire e il fare… scrivo una mail, corso di comunicazione scritta efficace

La gestione del sovraccarico di informazioni dovute all’uso massivo di mail e comunicazioni attraverso i social a nostra disposizione (whatsapp, messenger, telegram, etc.) sta diventando un problema sempre più avvertito dalle aziende.
Questo percorso fornisce tecniche e accorgimenti peer una comunicazione scritta corretta, essenziale, completa che non dia adito ad incomprensioni e non generi problemi.
Il percorso è strutturato secondo il modello del workshop: l’obiettivo è quello di fornire ai partecipanti strumenti da mettere subito in campo nella vita lavorativa quotidiana.

Durata: 12 ore

Calendario: 9-16-23 ottobre 2019 ore 14.00-18.00

Contenuti:

  • Regole d’oro della comunicazione scritta
    • Regole base della comunicazione
    • Regole della comunicazione scritta
    • Verbale, non-verbale e para-verbale nella comunicazione scritta
  • Farsi caprie per iscritto
    • I filtri della comunicazione scritta
    • Parole si e parole no nella comunicazione scritta
    • Il linguaggio di precisione nella comunicazione scritta (pattern di comunicazione)
  • Comunicazione scritta e processi aziendali
    • Impatto della comunicazione scritta sul flusso delle informazioni e sui processi aziendali
    • Come evitare il sovraccarico di informazioni
    • I rischi della comunicazione scritta

Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docenti:
Gianluca Bertoncin
Maddalena Scotti

Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 elisa.perino@capac.it
 02 40305337

10/10/2019 - Intelligenza emotiva a lavoro

Questo corso nasce per far conoscere e analizzare il QE (quoziente emotivo), rispetto al più rinomato QI (quoziente d'intelligenza), ponendo l’accento sull'importanza del suo utilizzo nei contesti organizzativi e professionali

Obiettivi:

  • Imparare a riconoscere e gestire le emozioni
  • Approfondire cosa si intende per intelligenza emotiva e a cosa serve
  • Verificare come il successo personale e professionale dipende dalle capacità di controllare se stessi e gli altri
  • Comprendere come usare l'intelligenza emotiva sul lavoro
  • Imparare come coinvolgere e motivare colleghi e collaboratori usando le armi dell'intelligenza emotiva

Destinatari
Il corso è rivolto a manager e professional di tutte le aree

Durata: 16 ore 

Calendario: 10-17 ottobre 2019 ore 9.00 – 18.00

Contenuti:

  • Il concetto di Intelligenza Emotiva
  • L'applicazione del QE nell'attività professionale
  • Come sviluppare l'Intelligenza Emotiva
  • La misurazione dell'Intelligenza Emotiva
  • La motivazione
  • Gli stati d'animo
  • L'empatia
  • La consapevolezza
  • La competenza sociale
  • La comunicazione
Metodologia:
Attività ed esercitazioni pratiche utili a far comprendere i concetti e a far sperimentare gli strumenti proposti
Sede:
C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Roberta Tartaro
 
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 elisa.perino@capac.it
 02 40305337

21/10/2019 - Vetrine virtuali e reali: strumenti di comunicazione integrati per fare più fatturato

I percorsi d’acquisto dei consumatori sono molto cambiati grazie al web, ed è necessario preoccuparsi di avere una buona visibilità sulla rete e sui social network, per comunicare efficacemente la propria identità. 

Ma non dobbiamo dimenticare che esiste ancora, ed è importante, la vicinanza del cliente al punto vendita, e sono i classici strumenti di comunicazione – quello che si chiama visual merchandising – che possono determinare un acquisto o un non acquisto.
Nell’era del web, è importante non dimenticare le vetrine virtuali, ma anche quelle fisiche rimangono fondamentali.

Durata: 8 ore 

Calendario: 21 e 28 ottobre 2019 ore 9.00–13.00

Contenuti

1° giornata
L’importanza della vetrina reale per fare fatturato: uno strumento a volte trascurato

  • Come si trasforma il negozio fisico nell’era di internet: opportunità, non solo minacce
  • Il ruolo del negozio fisico nei nuovi percorsi d’acquisto – trend internazionali ed esempi
  • Il ruolo della vetrina come strumento di ingaggio del cliente: marketing esperienziale – esempi da copiare
  • Come gestire la vetrina, 10 suggerimenti e un piano ‘editoriale’: avere buoni risultati con un po’ di impegno e pianificazione

2° giornata
L’importanza della vetrina virtuale per fare fatturato: uno strumento a volte trascurato

  • Sito web e social networks nell’era del digitale: lo Zero Moment Of Truth, il SERP, il SEO, il SEM…quanti acronimi!
  • Essere editori sul web e guadagnare pubblicità: geolocalizzazione, investimenti e risonanza
  • Il sito web che funziona, come farlo, come gestirlo – esempi da seguire – 10 suggerimenti per rifarlo
  • Come fare un piano editoriale per social media: gestirlo con un piccolo budget e senza sprecare troppo tempo

Sede dei corsi:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Roberta Parollo

Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 marco.spinelli@scuolasuperiorects.it
 02 40305233

21/10/2019 - Il coaching: metodologia per creare eccellenza nelle organizzazioni aziendali

Obiettivi:
Rendere chiari i molteplici benefici a tutti coloro che adottano uno stile di leadership basato sulla metodologa del coaching con l’obiettivo di creare una cultura aziendale di alta performance

Destinatari
Il corso si rivolge a tutti coloro che nelle organizzazioni aziendali sono gestori di risorse

Durata: 16 ore 

Calendario: 21-28 ottobre 2019 ore 9.00 – 18.00

Contenuti:
Prima giornata

  • Cosa è il coaching
  • Lo stile del Coaching : alleanza e collaborazione
  • Ascolto Attivo e comunicazione assertiva
  • Come fare domande efficaci
  • La gestione del feedback efficace
  • Da leader a Coach

Seconda Giornata

  • Il modello GROW : Goals, Reality, Options, Will
  • Coaching one to one
  • Coaching one to many
  • Misurare i benefici e il ritorno sull’investimento (ROI) del Coaching

Esercitazione finale
Simulazione in aula di attività di Coaching

Sede:
C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Valentina Cagnetta
 
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 elisa.perino@capac.it
 02 40305337

21/10/2019 - Leadership: guidare un team e saper delegare

Obiettivi:

  • Favorire una visione completa e sistematica delle logiche, dei principi, delle modalità e delle azioni che caratterizzano la leadership e la motivazione come leve strategiche di gestione dei collaboratori
  • Fornire strumenti concreti per verificare l’efficacia del proprio modo di esercitare leadership in contesti che presentano complessità
  • Promuovere un approccio altamente consapevole e proattivo nella gestione del proprio ruolo, al fine di ridurre automatismi e rinforzare auto motivazione e motivazione
  • Rinforzare strumenti ed accorgimenti che consentano apprendimento organizzativo e capitalizzino le esperienze in termini di risorse e di potenziale
  • Consolidare la capacità di gestire il team presidiando al tempo stesso la dimensione organizzativa, con il pieno raggiungimento degli obiettivi e la dimensione relazionale, che consente di promuovere apprendimenti e appartenenza
  • Condividere ed approfondire modalità di feedback costruttivi e favorenti lo sviluppo del collaboratore e la sua autoefficacia
  • Rinforzare la cosiddetta “capacità negativa”, che consente di muoversi con padronanza nell’incertezza di scenari in costante mutamento
  • Stimolare appartenenza, selfempowerment e intelligenza emotiva, rinforzando padronanza di sé e benessere organizzativo

Durata: 16 ore 

Calendario: 21 ottobre e 5 novembre 2019 ore 9.00–18.00

Contenuti:

  • Leadership e competenze chiave
  • La capacità di lettura lucida e di guida verso comportamenti organizzativi proattivi e di crescita
  • Grid manageriale e sue applicazioni concrete nei contesti specifici
  • Leadership situazionale e autorevolezza: scelta dello stile opportuno e declinazioni comportamentali
  • Padroneggiare strumenti utili alla comunicazione efficace ed assertiva
  • Saper osservare, considerare ed analizzare i fattori motivazionali per poterli potenziare nei collaboratori
  • Conoscere ed approfondire la portata del processo di delega, i vantaggi e le e le azioni propedeutiche ad essa
  • Padronanza di sé e gestione delle emozioni a supporto di una leadership che sia modello e stimolo
  • Esercitazioni, test, role play e analisi di casi
Metodologia:
La metodologia adottata prevede l’integrazione fra variabili cognitive, esperienziali e di consapevolezza di sé nell’esercizio del ruolo.
L’approccio utilizzato si avvale di alternarsi di stimoli e approfondimenti che comprendano la capacità riflessiva e autoriflessiva, utilizzando modalità attive e analisi di caso atte a favorire il concreto trasferimento degli apprendimenti nella pratica professionale quotidiana
Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Damiana Covelli
 
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 marco.spinelli@scuolasuperiorects.it
 02 40305233 

29/10/2019 - Pensare positivo per cambiare

Obiettivi:

  • Potenziare la consapevolezza
  • Individuare vie di auto-motivazione e riconoscere le leve motivazionali dei collaboratori
  • Aumentare la fiducia nelle capacità personali e vivere positivamente il cambiamento favorendo il benessere in azienda
  • Condurre il cambiamento attraverso la condivisione
  • Andare oltre le resistenze naturali al cambiamento attraverso il pensiero positivo e la creatività
  • Trasmettere la visione in modo chiaro ed efficace per raggiungere una proficua comunione di intenti
  • Adottare uno stile comportamentale etico ed efficace per guidare al cambiamento

Destinatari
Il corso si rivolge a tutti coloro che vogliono lavorare in modo positivo ed assertivo per affrontare e stimolare al cambiamento.

Durata: 16 ore 

Calendario: 29 ottobre e 5 novembre 2019 ore 9.00 – 18.00

Contenuti:

  • La differenza fra pensiero positivo e determinazione al risultato. Dall’osservazione e dalla lettura di alcuni brani de “Il conte di Montecristo” di Alexandre Dumàs, riflessioni sul concetto di locus of control interno ed esterno, di capacità di raggiungere l’obiettivo e di competitività in azienda
  • Da “Cyrano di Bergerac” di Edmond Rostand: il monologo del “No, grazie”. Esercitazione sul passaggio da visione a condivisione. Valori, identità e convinzioni come motori di ottimismo e di motivazione per i collaboratori.
  • Fiducia e motivazione per costruire la visione. Dai livelli logici di Robert Dilts esplorazione individuale e di gruppo di capacità, convinzioni ed obiettivi
  • Il cambiamento come deviazione dal controllo e la autodifesa delle obiezioni razionali. L’ineluttabilità del caso e la volontà dell’uomo: riflessione ed esercitazione ispirata a “Homo faber” di Max Frisch. Spunti per costruire obiettivi realistici mediando fra azionalità ed emozioni. Il riconoscimento dell’intelligenza emotiva, partenza positiva per pianificare e ricostruire insieme
  • La consapevolezza del positivo e del negativo. Umanità, fallibilità ed accettazione dell’errore. Osservazione e drammatizzazione nel gioco dei Supereroi (da “L’uomo ragno” ai “Fantastici 4”, “Il cavaliere oscuro” etc.) con trasposizione al mondo aziendale.
  • Il pensiero positivo e l’etica. La focalizzazione di elementi di condivisione e di comportamenti efficaci per rendere possibile il cambiamento in azienda
  • Il pensiero positivo e creativo. Come la creatività nel cambiamento stimoli libertà di scelta. La sospensione del giudizio per accogliere il punto di vista dell’altro e diffondere la cultura della comprensione. Il pensiero divergente come fonte di benessere nelle organizzazioni: esercitazioni su tema e variazioni, ispirata a “Esercizi di stile” di Raymond Queneau
Sede:
C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Valentina Cagnetta
 
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 elisa.perino@capac.it
 02 40305337 

31/10/2019 - Excel livello intermedio (POSTI ESAURITI)

Il corso illustra caratteristiche e potenzialità di Excel, fornendo ai partecipanti le nozioni per poter sviluppare budget e simulazioni. Sviluppa nei dettagli le caratteristiche di database di Excel e di alcune funzioni avanzate.

Obiettivi:
Mettere in grado i partecipanti di:

  • elaborare dati e funzioni

Destinatari:
Utenti aziendali, responsabili di funzioni aziendali, responsabili di funzioni di supporto all’utente

Prerequisiti:
Aver seguito il corso base o possedere conoscenze equivalenti e aver maturato una significativa esperienza di utilizzo del prodotto

Durata: 16 ore

Calendario: 31 ottobre e 7 novembre 2019 ore 9.00–18.00

Contenuti:

  • Uso approfondito delle funzioni
    • Riferimenti assoluti e misti
    • Funzioni di data e ora
    • Statistiche, finanziarie e matematiche
    • La funzione logica SE
    • Uso di funzioni nidificate
  • Database
    • Definizione e impostazione di un database
    • Inserimento, modifica e cancellazione di dati
    • Ordinamento di un archivio
    • Funzioni di database
  • La formattazione condizionale
  • Organizzare le informazioni
    • Gestione dei fogli di lavoro
    • Collegare le informazioni tra più fogli di lavoro
    • Uso di cartelle di lavoro aggiuntive
    • Gestione di cartelle di lavoro condivise
    • Comando Dati, Raggruppa e struttura
    • Comando Dati, Consolida
Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Stefano Carelli
 
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 marco.spinelli@scuolasuperiorects.it
 02 40305233 

06/11/2019 - Gestione del conflitto e comportamento negoziale

I rapporti di lavoro costituiscono una variabile organizzativa estremamente importante sia dal punto di vista del funzionamento organizzativo (flusso delle informazioni, interfunzionalità, collaborazione, ecc..) sia dal punto di vista della dimensione sociale del lavoro (clima, motivazione, appartenenza, soddisfazione, sicurezza, agio/disagio, ecc.).

I contesti lavorativi sono complessi e le variabili che li compongono non sono definitivamente e totalmente prevedibili, come non sono sempre precisamente distinguibili aspetti “personali” e aspetti “professionali” che si intrecciano nelle complesse maglie delle relazioni lavorative, sia verticali (capo-collaboratore), che orizzontali (altri colleghi, interlocutori esterni).

Le situazioni conflittuali sono un aspetto fisiologico del vivere comune e non rappresentano certo una patologia organizzativa. La gestione costruttiva dei conflitti e la prevenzione della loro degenerazione sono attenzioni fondamentali per aiutare l’efficacia lavorativa e il benessere organizzativo e personale.
Possedere e rinforzare le competenze necessarie a gestire il conflitto, mette al riparo non solo da disfunzioni organizzative che tendono a cronicizzarsi, ma ne prevengono la situazione di potenziale stress negativo, dovuto all’evitamento del problema o alla sua esasperazione.

Obiettivi:
Fare acquisire ai partecipanti i concetti fondamentali, le sensibilità e le capacità relative allo sviluppo di un clima relazionale positivo e capace di diffondere la cultura della gestione del conflitto come occasione di apprendimento e di evoluzione personale e professionale.

Il modulo si propone di offrire un’occasione per 

  • Affrontare il tema della gestione costruttiva dei conflitti per migliorare la propria efficacia professionale
  • Acquisire e/o rinforzare la consapevolezza dei propri modi di affrontare le situazioni conflittuali e valutarne l’efficacia
  • Acquisire un metodo per diagnosticare correttamente la tipologia di conflitto e le sue componenti
  • Conoscere, valutare e scegliere le opzioni possibili per affrontare il conflitto e agevolarne la soluzione
  • Rinforzare comportamenti negoziali che favoriscano una mediazione efficace dei conflitti 

Durata: 16 ore 

Calendario: 6 e 11 novembre 2019 ore 9.00–18.00

Contenuti:

  • Il clima relazionale come prevenzione di una gestione disfunzionale del conflitto: conflitti cronicamente latenti e conflitti cronicamente esplosivi
  • La capacità di monitorare le abitudini comunicative-relazionali che possono generare o amplificare conflittualità
  • Tipologie di conflitti: individuazione delle cause e valutazione delle ricadute sull’organizzazione
  • Le attenzioni per diagnosticare le cause reali del conflitto e valutarne gli effetti con lucidità
  • Il comportamento negoziale come competenza chiave nella gestione dei conflitti
  • Accorgimenti e comportamenti utili ed errori che minano il processo negoziale
Metodologia:
Affrontare il tema della gestione del conflitto e del miglioramento del comportamento negoziale ha lo scopo di rinforzare ed affinare comportamenti funzionali alla prevenzione della degenerazione dei conflitti e alla loro valorizzazione come occasione di crescita e sviluppo personale e professionale, recuperando dall’esperienza dei partecipanti quanto già è “competenza implicita” e individuando e rinforzando le attenzioni, gli accorgimenti e le competenze che sono individuate come aree di miglioramento.
I momenti di interazione attiva saranno privilegiati e seguiti da sistematizzazione teorica del docente.
Verranno proposti anche momenti esercitativi e di simulazione di colloquio di chiarimento per la soluzione delle relazioni critiche.

Al termine della giornata formativa, verrà richiesto ai partecipanti un test di verifica di apprendimento.

Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Damiana Covelli
 
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 marco.spinelli@scuolasuperiorects.it
 02 40305233

06/11/2019 - Alla ricerca delle parole magiche

Obiettivi
Non tutte le parole funzionano allo stesso modo. Se si usano le parole giuste al momento giusto, le parole diventano magiche. Altrimenti diventano gabbie.

Durata: 16 ore 

Calendario: 6 e 13 novembre 2019 ore 9.00–18.00

Contenuti:
Il corso comprende la condivisione di contenuti teorici propedeutici alla realizzazione della corposa parte operativa sviluppata durante le esercitazioni pratiche. Anche i contenuti teorici sono proposti con immediate funzionalità pratiche, attraverso esercizi e schede di auto-valutazione.

  • Le Parole definiscono tutto
  • Linguaggio: tra natura e cultura
  • Parole, Cervello & Azioni
  • Parole & Contesto
  • Le Parole del linguaggio tecnico
  • Le Parole del linguaggio informale
  • Le Parole del linguaggio famigliare
  • Le Parole della nostra storia biografica e professionale
  • La Parola giusta al momento sbagliato
  • Le Abitudini linguistiche
  • L’impatto delle Parole Negative
  • La forza delle Parole Magiche
  • Come sfruttare la forza delle Parole
  • Suggerimenti pratici
  • Dire & Non Dire
  • Scrivere & Non Scrivere
  • Parole negative e pensieri ruminativi
  • Come uscire dal tunnel dei pensieri ruminativi a circuito chiuso
  • Nuove Parole per Nuove Abitudini
Struttura del corso:
Ogni blocco tematico è supportato dalle relative esercitazioni in modo da rendere piacevole ed immediatamente utile la partecipazione al corso.
Sede:
C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Lorenza Sianesi
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a: 
  elisa.perino@capac.it 
 02 40305337

13/11/2019 - Parlare in pubblico: come farsi ascoltare

Obiettivi:
Effettuare presentazioni e parlare in pubblico significa affrontare una condizione di alta esposizione individuale che influenzerà in ogni caso, la prosecuzione e lo sviluppo dei rapporti. Al fine di sviluppare un efficace approccio alle situazioni di presentazione, gli aspetti da considerare sono:

  • la Regia: comprendere cosa sia effettivamente necessario nella situazione e nel contesto e scegliere cosa fare
  • l’Attore: quali sono le sue modalità di approcciare la realtà e cosa potrà esprimere
  • la Sceneggiatura e la Scenografia: quali modalità, abilità e mezzi saranno necessari e coerenti, nella situazione e nel contesto

Durata: 16 ore 

Calendario: 13 e 20 novembre 2019 ore 9.00–18.00

Contenuti:
I principali contenuti del percorso formativo sono:

  • gli elementi fondamentali della comunicazione interpersonale
  • analisi delle emozioni e delle modalità personali attivate nelle transazioni in pubblico
  • come costruire una presentazione professionale
  • tecniche di presentazione
Metodologia:
La metodologia adottata prevede l’integrazione fra variabili cognitive, esperienziali e di consapevolezza di sé nell’esercizio del ruolo.
L’approccio utilizzato si avvale di alternarsi di stimoli e approfondimenti che comprendano la capacità riflessiva e autoriflessiva, utilizzando modalità attive e analisi di caso atte a favorire il concreto trasferimento degli apprendimenti nella pratica professionale quotidiana
Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Elisabetta Ghezzi
 
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 marco.spinelli@scuolasuperiorects.it
 02 40305233 

19/11/2019 - Come affrontare, reagire, valutare e sposare il cambiamento

Durata: 16 ore 

Calendario: 19-26 novembre 2019 ore 9.00-18.00 

Contenuti:

  • Aree di Intervento : Change Agent e ‘’I Crood’s’’
    • Struttura del Processo:
      Capire il modo in cui, noi e i nostri colleghi, affrontiamo, reagiamo e sposiamo il cambiamento. Un percorso formativo basato sul processo di analisi di contesto, identificazione dei comportamenti, struttura dei fattori di reazione e azione. Il tutto attraverso lo svolgimento commentato del cartone animato ‘’I Croods’’, la rappresentazione perfetta dei ruoli, degli approcci e della visione del ruolo di un gruppo di fronte all’anticipazione e allo svolgersi di un cambiamento inevitabile
  • Aree di Intervento : Change Agent e ‘’I Crood’s’’
    • Finalità Intervento:
      L’obiettivo è quello di rendere il cambiamento un fattore controllabile, riconoscendo e governando gli elementi e le reazioni che si generano in tutte le fasi.
      I partecipanti lavoreranno per:
      • riconoscere i comportamenti agiti propri e dei colleghi di team
      • valutare e stimare l’entità del cambiamento
      • governare il processo
      • stratificare l’esperienza per consolidare l’approccio al cambiamento
  • Aree di Intervento : Change Agent e ‘’I Crood’s’’
    • Contenuti:
      • Fattori di cambiamento, processo di analisi situazionale e ambientale
      • Analisi del contesto e identificazione delle direttive
      • Processi di giudizio e criteri di valutazione soggettivi e reattivi
      • Stili comportamentali e fattori reattivi al cambiamento
      • Approccio metodologico: elementi di valutazione e analisi, elementi di pianificazione, strumenti di monitoraggio
Sede:
C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Paolo Allegretti
 
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a: 
  elisa.perino@capac.it 
 02 40305337

20/11/2019 - Introduzione e adempimenti iva

Durata: 8 ore 

Calendario: 20 novembre 2019 ore 9.00-18.00 

Contenuti:

  • Introduzione all’IVA
    • Analisi struttura Testo unico IVA DPR 633/72
    • Presupposto oggettivo, soggettivo, territoriale per l’applicazione del regime IVA
    • Concetto di inerenza finalizzata alla detraibilità
    • Analisi concetto: imponibilità, non imponibilità, esenzione, fuori campo IVA
    • Analisi concetto “reverse charge” e relative problematiche applicative
    • Concetto di IVA indetraibile e gestione della stessa
    • Cenni calcolo IVA e relative scadenze e adempimenti collegati
    • Analisi chiusura IVA periodica e relativa comunicazione telematica
    • Fatturazione elettronica
    • Definizione concetto fatturazione elettronica
    • Analisi infrastruttura tecnologica che gestisce il flusso di dati
    • Gestione fatturazione elettronica passiva e attiva
    • Analisi principali casistiche come da circolare agenzia entrate
  • Adempimenti IVA: gestione registrazioni, libri, IVA, comunicazioni periodiche, “esterometro”, dichiarazione IVA, cenni gestione rimborso
    • Registrazione fatturazione attiva: analisi modalità, tempistiche, problematiche applicative
    • Registrazione fatturazione passiva: analisi modalità, tempistiche, problematiche applicative
    • Registrazione e gestione fatture attive e passive, INTRA UE - EXTRA UE
  • Analisi operazioni a IVA parzialmente detraibile e relativa normativa (omaggi, automezzi, carburante, spese di rappresentanza)
Sede:
C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Matteo Senna
 
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a: 
  elisa.perino@capac.it 
 02 40305337

21/11/2019 - Excel livello avanzato

Il corso illustra caratteristiche e potenzialità più avanzate di Excel, fornendo ai partecipanti le nozioni per poter sviluppare budget e simulazioni.
Sviluppa nei dettagli le caratteristiche di database di Excel e di alcune funzioni avanzate dando una panoramica dell’uso delle macro

Obiettivi:
Mettere in grado i partecipanti di:risolvere problemi e calcoli complessi elaborare dati e funzioni

Destinatari:
Utenti aziendali, responsabili di funzioni aziendali, responsabili di funzioni di supporto all’utente

Durata: 16 ore 

Calendario: 21 e 28 novembre 2019 ore 9.00–18.00

Prerequisiti:
Aver seguito il corso intermedio o possedere conoscenze equivalenti e aver maturato una significativa esperienza di utilizzo del prodotto

Contenuti:

  • Uso approfondito delle funzioni
    • Riferimenti assoluti e misti
    • Gestione delle etichette
    • Formule:
      • Di data e ora
      • Statistiche, finanziarie e matematiche
      • Di testo e logiche
      • Di ricerca
      • Uso di funzioni nidificate
  • Organizzare le informazioni
    • Gestione dei fogli di lavoro
    • Collegare più fogli di lavoro
    • Uso di cartelle di lavoro aggiuntive
    • Comando Dati, Raggruppa e struttura
    • Comando Dati, Consolida, Validazione
  • Database
    • Definizione di un database
    • Filtri automatici e avanzati
    • Funzioni di database
    • Gestione dei subtotali
  • Analisi e calcolo dei dati con le tabelle a una e a due variabili
    • Funzioni di stampa
  • Analisi per ipotesi su un modello del foglio di lavoro - cenni
    • Ricerca obiettivo
    • Scenari
    • Risolutore
  • Tabelle Pivot
    • Creare una tabella pivot
    • Modificare il layout di una tabella pivot
    • Aggiornare una tabella pivot e creare un grafico pivot
  • Registratore di macro
    • Registrare una macro
    • Modificare una macro
Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docenti
Stefano Carelli
 
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 marco.spinelli@scuolasuperiorects.it
 02 40305233

21/11/2019 - Supera gli ostacoli: analizza e contrasta i principali ostacoli alla realizzazione della tua
                                    efficienza nella vita professionale
 

Obiettivi:
Conoscere, valutare e correggere alcuni dei comportamenti più dannosi per la realizzazione in ambito professionale. Ognuno di noi tende a commettere quotidianamente degli errori, inizialmente piccoli e poco significativi, che a lungo andare si sommano e si combinano tra loro giungendo a ledere le nostre capacità e a vanificare i nostri sforzi. Tenere sotto controllo fin dall’inizio questi errori, sviluppare dei comportamenti positivi che contrastano le abitudini ostacolanti, applicare dei modelli semplici nell’esecuzione di certi compiti quotidiani: questi sono gli obiettivi del corso.

Durata: 24 ore 

Calendario: 21-28 novembre e 5 dicembre 2019 ore 9.00-18.00 

Contenuti:

  • Abitudini & Aspettative
    • Le abitudini hanno una forza e un potere che spesso non consideriamo; alcune abitudini ci ingabbiano e mettono in moto un processo di auto-sabotaggio. È importante smontare i meccanismi delle abitudini negative e imparare a costruire nuove abitudini di sostegno. Le aspettative che nutriamo verso noi stessi e verso le varie situazioni ci possono condizionare notevolmente; diventa essenziale raggiungere una buona consapevolezza delle nostre aspettative e intervenire se ci accorgiamo che rappresentano un limite e un ostacolo alla nostra realizzazione.
  • Attenzione Frammentata
    • Ogni giorno siamo sottoposti ad un bombardamento continuo di stimoli, informazioni, comunicazioni e distrazioni in generale. Ogni giorno la nostra attenzione è messa a dura prova e senza che ce ne accorgiamo perdiamo progressivamente la capacità di concentrarci e di focalizzarci. Tuttavia l’attenzione rappresenta una delle capacità umane più potenti, è un requisito essenziale per la nostra realizzazione: imparare a uscire dal meccanismo dell’attenzione frammentata diventa essenziale.
  • L’inganno del Multitasking
    • Collegato al tema dell’attenzione frammentata troviamo quello del multitasking, ossia la supposta capacità di eseguire due o più compiti nello stesso momento. In realtà il multitasking è un inganno e non rappresenta una capacità ma solamente un ostacolo al dispiegamento delle nostre abilità al momento giusto. Le continue interruzioni cui siamo sottoposti o cui ci sottoponiamo volontariamente hanno un costo davvero alto in termini di efficacia. Capire questi costi e smontare il meccanismo del multitasking è un passaggio fondamentale per aumentare la nostra efficienza e per acquisire soddisfazione.
  • Procrastinazione
    • Procrastinare significa rimandare ad un altro momento qualcosa che sarebbe invece opportuno fare subito. Sembra una strategia per non soccombere di fronte ai troppi compiti che occupano le nostre giornate ma in realtà rappresenta un errore di pianificazione di cui pagheremo il prezzo in termini di efficienza, soddisfazione e tranquillità. Procrastinare implica confondere le priorità e porta con sé una serie di conseguenze che ci possono ostacolare in diversi campi. Procrastinare è una cattiva abitudine da cui si può uscire in modo facile, veloce e gratificante.
  • Perfezionismo
    • La tendenza al perfezionismo è una delle cause della procrastinazione: non abbiamo il tempo per eseguire un compito alla perfezione e allora lo rimandiamo. È anche una delle cause dell’accumulo di ritardi, del crearsi di tensioni nell’ambiente di lavoro, di frustrazione dinnanzi a risultati che non sembrano perfetti. È essenziale distinguere i diversi livelli del perfezionismo ed interrompere gli schemi comportamentali legati al perfezionismo estremo.
  • Difficoltà nell’Ascolto
    • La capacità di ascolto attivo è attualmente una delle soft skill più importanti. Di contro le problematiche legate alla difficoltà dell’ascolto sono sempre più presenti negli ambienti di lavoro dove la fretta, la mole delle comunicazioni e la crescente quantità delle informazioni da gestire ostacolano l’instaurarsi di una modalità permanente di ascolto attivo.
  • Comunicazione inefficace
    • Ugualmente legata alla crescente quantità di informazioni da gestire è la comunicazione inefficace che sempre più di frequente caratterizza i rapporti professionali. La maggior parte dei problemi, sul lavoro come nella vita privata, nascono da errori o fraintendimenti a livello di comunicazione. La maggior parte degli ostacoli che troviamo nella nostra realizzazione professionale sono stati causati da errori di comunicazione pregressi. Mai come oggi ogni nostro atto comunicativo deve essere consapevole ed efficace.
  • Difficoltà nell’Organizzazione personale e professionale
    • Viviamo nella società del troppo. Siamo circondati da troppi oggetti, troppi messaggi, troppi impegni, troppi ruoli e troppi obiettivi. Il numero delle persone che si sentono soverchiate da questo “troppo” e che manifestano difficoltà nell’organizzazione personale e professionale cresce di giorno in giorno. Prima di acquisire tecniche e strumenti per migliorare la propria organizzazione è essenziale semplificare, ridurre in modo ragionato il troppo che ci circonda. Solo dopo aver snellito l’accumulo materiale e immateriale che ingombra le nostre giornate, potremo procedere all’acquisizione di una organizzazione più efficace tanto a livello personale quanto a livello professionale.
Sede:
C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Lorenza Sianesi
 
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a: 
  elisa.perino@capac.it 
 02 40305337

25/11/2019 - Time management

Obiettivi:
Il corso ha l’obiettivo di fornire capacità di autovalutazione e di ricognizione dei contesti, finalizzate a individuare, gestire e/o neutralizzare fonti interne ed esterne di stress

Durata: 16 ore 

Calendario: 25 novembre e 2 dicembre 2019 ore 9.00-18.00 

Contenuti:

  • Prima parte: Dal concetto di tempo alla registrazione dei tempi delle attività lavorative
    • Introduzione: il concetto di tempo, il calcolo del tempo, il cambiamento della “durata” del tempo. La forza dei numeri.
    • Significato e descrizione delle variabili in gioco: Tempo, Denaro, Lavoro.
    • Il tempo analogico ed il tempo digitale: la grande trasformazione dei tempi delle transazioni e delle attività economiche (breve, medio e lungo periodo).
    • Il concetto di produttività: il rapporto tra produzione e tempo, il rapporto tra le velocità delle transazioni economiche e i pagamenti.
    • Principi del time management: rapporto tra tempo del lavoro e tempo del riposo.
    • Catena del miglioramento: analisi delle modalità di impiego del proprio tempo, analisi dei problemi incontrati nella gestione dei tempi di lavoro, ricercare le cause degli sprechi e perdite di tempo, miglioramento nella gestione e pianificazione del tempo.
    • Il valore del tempo “sommato”.
    • Prime indicazioni di Time Management: “prenotazione” del tempo e disponibilità alla revisione dei programmi.
    • La registrazione dei tempi e sua utilità. Esercitazione.
  • Seconda parte: La strada verso l’efficienza; dalla casualità delle azioni al concetto di importanza e urgenza.
    • La legge di Pareto: il rapporto tra sforzo e risultato. La legge della costante.
    • Classificazione delle perdite di tempo. Piccola esercitazione.
    • Perdite di tempo: una visione statistica.
    • Suggerimenti pratici contro le perdite di tempo.
    • Variabili negative: le distrazioni, i “ladri” di tempo.
    • La gestione degli imprevisti.
    • Studio del tempo personale: la descrizione della giornata tipo dal Wake Up al Sonno. Esercitazione.
    • Gestione pause e piccoli modelli di alimentazione.
    • Conoscersi meglio: la produttività Solare e la produttività Lunare.
    • Gestione delle attività quotidiane e programmazione settimanale.
    • Capacità e conoscenza dell’attività di delega.
    • La gestione delle attività cd. simultanee
    • Distinzione tra attività importanti/non importanti ed urgenti/non urgenti.
    • La descrizione della matrice delle priorità.
    • Conseguenze dell’utilizzo della matrice delle priorità.
    • Il processo decisionale: la distinzione tra Previsione, Pianificazione e Programmazione.
  • Terza parte: il tempo nelle attività giornaliere.
    • Parlare ai gruppi.
    • Leggere.
    • Organizzare riunioni.
    • Gestire telefonate.
    • Gestione di processi creativi.
    • Risolvere problemi.
    • Prendere decisioni.
  • Quarta parte: Strumenti di pianificazione
    • L’Agenda; il cartaceo, l’elettronico, il Cloud.
    • Il Foglio di Programmazione.
    • Il Grafico di Gantt.
    • Il metodo Pert (Program Evaluation Review Technique).
    • Esercitazioni finali.
Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docenti
Luca Rozza
 
Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 marco.spinelli@scuolasuperiorects.it
 02 40305233 

11/12/2019 - Controllo di gestione

Obiettivi:

  • Il ciclo economico negativo e la necessità di affrontare nuove sfide competitive assegnano oggi al controllo di gestione un ruolo centrale e strategico, ancor più che in passato
  • Il corso si propone di sviluppare conoscenze teoriche e strumenti operativi che consentano di analizzare la struttura dei costi aziendali e di orientare il processo decisionale
  • I contenuti teorici del corso verranno supportati dall’esame di casi pratici ed esercitazioni in aula 

Destinatari
Personale, anche non amministrativo, che intende acquisire conoscenze specifiche sulla formazione e le dinamiche dei costi aziendali e sul loro utilizzo a supporto dei processi decisionali

Durata: 16 ore 

Calendario: 11 e 18 dicembre 2019 ore 9.00-18.00

Contenuti:

  • Il ruolo dei sistemi di programmazione e controllo in azienda
  • Finalità e oggetto della contabilità analitica
  • La struttura tecnico-contabile del controllo di gestione
  • Le principali classificazioni di costo: fissi e variabili, speciali e comuni, diretti e indiretti
  • La break-even analysis: finalità, ipotesi di lavoro, relazione fondamentale e determinazione del punto di pareggio
  • L’analisi del grado di rischio operativo: l’analisi di sensitività e gli effetti di una riduzione del fatturato sul reddito operativo
  • Le configurazioni di costo: costo primo e costo pieno
  • Metodologia di calcolo dei costi: Direct costing semplice ed evoluto, Full costing (cenni)
  • La contabilità analitica a supporto del processo decisionale di breve periodo: il ruolo del margine di contribuzione
  • L’applicazione dell’analisi differenziale dei costi: programmazione delle vendite in presenza di fattori produttivi scarsi, decisione se accettare o rifiutare un ordine, scelte di esternalizzazione 

Sede dei corsi:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Paola Costa

Modalità di iscrizione:
Compilare ed inviare la SCHEDA DI ISCRIZIONE (sia in .pdf con firma, sia in excel senza firma) a:
 marco.spinelli@scuolasuperiorects.it
 02 40305233


CORSI EROGATI FINO A LUGLIO 2019

24/01/2019 - Fatturazione elettronica B2B per non addetti - I edizione

Durata: 8 ore

Calendario: 24 gennaio 2019 ore 9.00-18.00

Contenuti:
Presentazione docenti e introduzione
  • Fatturazione Elettronica B2B – il quadro normativo – originali elettronici, obbligo di conservazione a norma. Rapporti tra fatturazione elettronica ed adempimenti fiscali
  • Vantaggi della fatturazione elettronica (validazione automatica, prova di consegna, incentivi fiscali, DL192/2016)
  • Requisiti della fattura elettronica. Dati necessari (CF, P.IVA, PEC, firma digitale) e come reperirli
  • L’infrastruttura tecnologica e gli attori coinvolti (SDI, Cliente, Fornitore, Intermediari, Conservatori)
  • Il ruolo del software gestionale e l'integrazione con SDI
  • Introduzione all’utilizzo software cloud per emissione fatture attive: “FattureinCloud”
  • Esempi di personalizzazione del software al fine di renderlo più adatto alle specifiche aziendali
  • Esempi pratici di utilizzo del software: inserimento anagrafica, registrazione e contabilizzazione di fatture attive (eventualmente importazione fatture passive), registrazione pagamenti e corrispettivi, invio fattura attiva e analisi rapporti di consegna, cenni sull’utilizzo dei centri di costo, gestione delle scadenze
  • Esportazione dei dati verso commercialisti per assolvimento obblighi contabili e fiscali, con analisi eventuali vantaggi economici per ridurre costi di elaborazione dati e consulenza
  • Cenni sull’analisi tabelle statistiche
  • Cenni in merito al possibile passaggio all’utilizzo di software per la tenuta della contabilità interna in azienda tramite software cloud
  • Domande e risposte
Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente:
Matteo Senna

30/01/2019 - Le possibili forme di finanziamento

Durata: 8 ore

Calendario: 30 gennaio 2019 ore 9.00-18.00

Contenuti:
  • Inquadramento della materia delle forme di finanziamento
  • Introduzione ai principali aspetti civilistici in tema di contratti: contratti tipici e atipici, elementi essenziali, accessori, inadempimento, responsabilità e risarcimento del danno
  • Il mutuo: aspetti giuridici e operativi
  • Il finanziamento: aspetti giuridici e operativi
  • Il Leasing: aspetti giuridici e operativi
  • Lo scoperto di cassa (Fido): aspetti giuridici e operativi
  • Rent to buy: aspetti giuridici e operativi
  • Anticipo fatture: aspetti giuridici e operativi
  • Logiche economiche, patrimoniali, finanziarie finalizzate all’accesso al credito
  • Analisi fascicolo documentale da presentare per istituire pratiche di finanziamento
  • Analisi pratici e scenari per la creazione di un progetto sostenibile finalizzato all’accesso al credito
Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente:
Matteo Senna

06/02/2019 - Comunicazione assertiva e gestione dello stress

Durata: 16 ore

Calendario: 6 e 15 febbraio 2019 ore 9.00-18.00

Perché partecipare
Per migliorare la comunicazione partendo dalla consapevolezza di poterlo fare attraverso l’utilizzo delle migliori risorse di cui disponiamo. L’assertività stimola la diffusione di rapporti costruttivi e crea una comunicazione chiara, impedendo i fraintendimenti. Detta anche la capacità di dire di no, risulta elemento essenziale per la gestione dello stress

Obiettivi e Competenze
Nel contesto attuale diventa indispensabile costruire relazioni efficaci favorendo un clima positivo.
L’assertività è lo strumento che ci permetterà di:
  • far accogliere positivamente le proprie idee ed ottenere il supporto necessario a metterle in atto
  • aumentare la propria capacità di influenzare i comportamenti altrui al fine della condivisione stando bene con sé stessi
  • dire di no in modo assertivo
  • preservare il proprio star bene al fine dell’eustress
Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente:
Angelo Dellavedova

13/02/2019 - Intelligenza emotiva

Questo corso rappresenta il primo passo per conoscere la nuova abilità fondamentale nel mondo del lavoro moderno.
Da tempo ci si è resi conto che esistono diverse forme di intelligenza che possono fare la differenza in molti ambiti della nostra vita professionale e non solo.

Durata: 16 ore

Calendario: 13 e 20 febbraio 2019 ore 9.00-18.00

A chi è rivolto
Il corso è rivolto a tutte le persone che vogliono ottenere spunti per evitare reagire “di pancia”, alle persone che svolgono attività a contatto con il pubblico, a chi gestisce collaboratori e team di lavoro di qualsiasi dimensione, a chi svolge attività commerciale e ai manager che vogliono dare un’impronta differenziante e qualificante alla propria azienda, ai manager che devono gestire momenti di cambiamento senza perdere in produttività.

Contenuti
Il corso, altamente esperienziale, coinvolgerà le abilità legate all’intelligenza emotiva nel contesto strettamente lavorativo, toccando anche l’attuale necessità di adattamento al cambiamento costante.
Verranno forniti strumenti pratici per applicare l’intelligenza emotiva ai diversi livelli in azienda.

  • Noi e l’information overload
  • Come percepiamo il cambiamento
  • Il cambiamento come costante esponenziale
  • Come processiamo la realtà
  • Il nostro principale strumento di lavoro: il cervello
  • Che cos’è l’intelligenza
  • Le varie forme di intelligenza
  • Intelligenza emotiva
  • Self Awareness
  • Self Regulation
  • Empatia
  • L’importanza del feedback
  • Social Skills

Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente: Alessio Sergi

20/02/2019 - Vendita empatica ed emozionale

Durata: 16 ore

Calendario: 20 e 28 febbraio e 4-11 marzo 2019 ore 14.00-18.00

Premessa:
Focus del corso sono tutte le tematiche che riguardano l’ingaggio del cliente, la sua fidelizzazione nel tempo, affinchè il Cliente stesso diventi nostro ‘procacciatore d’affari’ attraverso la sua referenza presso altri potenziali clienti. Consapevolezza di base da cui parte il percorso è che nel mercato attuale il Cliente ha a sua disposizione un numero molto elevato di informazioni su di noi, sul nostro prodotto/servizio e su prodotti/servizi analoghi dei nostri competitor. Inoltre, ha la possibilità di accedere a tutte le opinioni che altri consumatori hanno espresso su di noi e sul nostro prodotto/servizio. Potrebbe, in teoria, fare a meno di noi!
In pratica non è così: se sappiamo riconoscere il valore e l’emozione che il Cliente vuole soddisfare nel momento dell’acquisto del nostro prodotto/servizio.
Da ultimo, non vendono solo i venditori! Tutte le figure aziendali vendono, il loro servizio, informazioni e tempo ai loro Clienti Interni. Quando la catena del valore scorre fluida all’interno dell’azienda, essa arriva più forte e convincente al Cliente Finale, facendoci guadagnare e mantenere reputazione sul mercato.

Destinatari:
Manager, imprenditori, commerciali, liberi professionisti e tutte le figure che in azienda hanno un ruolo di riferimento per i clienti interni.

Obiettivo:
Al termine del percorso i partecipanti avranno acquisito le conoscenze e sviluppato le competenze per diventare dei venditori memorabili.

Contenuti:

  • Diventare empatici e memorabili (4h) Gianluca Bertoncini
    Riconoscere la propria capacità di stabilire empatia. Acquisire strumenti per risuonare le emozioni e i valori ricercati dal cliente al momento dell’acquisto. Acquisire/migliorare la comunicazione empatica.
  • I Principi della Vendita Empatica ed Emozionale (4h) Maddalena Scotti
    Teoria ed esercitazioni pratiche sui 7 principi della Vendita Empatica ed Emozionale
  • Diventare empatici e memorabili (4h) Maddalena Scotti
    Il Nuovo Processo di Vendita: struttura, strumenti, emozioni Il problem solving nella vendita
  • Il Canvas della Vendita Empatica ed Emozionale (4h) Gianluca Bertoncini
    Coaching di gruppo con lo strumento del “Canvas della Vendita”. Questa attività pratica permette ai partecipanti di mappare la propria realtà e pratica quotidiana di vendita

Metodologia:
L’azione formativa sarà interattiva e organizzata secondo il modello del workshop. Partendo dal riconoscimento delle competenze personali già in essere nei partecipanti, il percorso affronterà i temi sia da un aspetto formativo-teorico che da un punto di vista pratico e operativo. I partecipanti acquisiranno strumenti da mettere subito in pratica nella vita lavorativa quotidiana.

Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

25/02/2019 - Self leadership

Durata: 16 ore

Calendario: 25 febbraio e 4 marzo 2019 ore 9.00-18.00

Perché parteciapre
Il senso di “self-leadership” consiste nella capacità di sentire gli eventi sotto controllo e interagire con successo con capi e colleghi in genere, concentrandosi sulla soluzione dei problemi piuttosto che sulla loro natura, di percepire le difficoltà come sfide e di attivare le energie necessarie a realizzare gli obiettivi in modo autonomo

Destinatari
Tutti i neo-manager e professional che in azienda hanno bisogno di consolidare la base della competenza di leadership: la gestione efficace di se stessi

Obiettivi

  • Individuare modelli e strumenti che aiutano a comprendere i collegamenti tra il proprio ruolo ed il contesto aziendale, favorendo la responsabilizzazione verso i propri obiettivi
  • Ottenere minor resistenza al cambiamento: conoscere le tecniche efficaci per superare i killer del cambiamento
  • Riconoscere le fasi di realizzazione del processo di Self Leadership
  • Aumentare il proprio potere/energia personale
  • Aumentare il proprio livello di consapevolezza coerentemente con le attese esterne

I macro contenuti

  • La responsabilizzazione: i fondamenti concettuali della Self Leadership
  • Gestire se stessi con efficacia e le variabili/richieste dell’ambiente organizzativo Percepire il proprio ruolo con responsabilità verso il raggiungimento dei propri obiettivi Autodiagnosi del proprio stile personale
  • Comprensione del proprio sistema valoriale
  • Comprensione e attivazione delle motivazioni personali
  • La definizione di un problema, delle cause e la produzione di soluzioni realizzabili Individuazione del proprio livello di sviluppo e dei bisogni per accrescere le proprie competenze
  • Riconoscere i propri punti di forza e le aree di miglioramento per costruire un coerente piano di azione
  • Come percepiamo il cambiamento;

Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente:
Roberta Tartaro

26/02/2019 - Problem solving in gruppo

Durata: 8 ore 

Calendario: 26 febbraio 2019 ore 9.00–18.00

Obiettivi:
L’apprendimento proposto con tale metodologia ha i seguenti obiettivi:

  • Sviluppare la capacità di risolvere i problemi e di prendere decisioni
  • Migliorare le capacità negoziali
  • Favorire l’integrazione del gruppo e la condivisione degli obiettivi

Contenuti:

  • Stili soggettivi di presa di decisione
  • Problem solving creativo
  • La gestione del dissenso
  • L’interdipendenza verso l’obiettivo comune
  • Comportamento negoziale
  • Riflessioni conclusive
Metodologia:
I momenti di laboratorio esperienziale si alterneranno a momenti di rielaborazione e sistematizzazione, mantenendo costante la centralità dell’esperienza diretta, riletta soggettivamente e condivisa con il gruppo.
Il trainer si pone sia come facilitatore dell’apprendimento durante le esercitazioni sia come docente in senso stretto, nel corso della concettualizzazione. Durante tutte le attività verranno costantemente sollecitate ed esplicitate tutte le connessioni tra momenti esperienziali e realtà lavorativa, così da agevolare, da subito, la trasferibilità di quanto scoperto e appreso, nel vivere professionale e quotidiano.
Un’iniziativa formativa che si basa su esercitazioni di movimento costituisce un percorso di sviluppo della capacità di mediazione fra le posizioni individuali e l’obiettivo comune e facilita, attraverso un linguaggio immediato, la scoperta di criticità che si presentano frequentemente nella realtà. E’ proprio la chiara consapevolezza di tali aspetti che può suggerire i comportamenti organizzativi più costruttivi per le decisioni che devono essere condivise
Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Damiana Covelli

04/03/2019 - Migliorare l'apprendimento attraverso le tecniche mnemoniche e la lettura veloce

Durata: 8 ore 

Calendario: 4 marzo 2019 ore 9.00–18.00

Contenuti:
  • Introduzione, presentazione incontro e obiettivi:cosa farne e quando è utile la lettura veloce
  • Gli stati della mente funzionali all’apprendimento: principi di Mindfulness e tecniche di rilassamento
  • Teoria dell’apprendimento: i tre tipi di memoria, criterio di utilità
  • La comprensione del testo: “capire prima di acquisire le informazioni”
  • Costruzione del proprio palazzo della memoria: l’archivio mentale
  • La narrazione: connessioni di crono-senso
  • Tecniche di lettura veloce e concentrazione
  • Tecniche immediate di associazione: acrostici, acronimi, lettera-immagine
  • Le mappe mentali
  • Fissare le info chiave per l’esposizione: Tecnica dei loci

Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Davide Montermini

05/03/2019 - Problem solving creativo

Nei prossimi dieci anni l’intelligenza artificiale svolgerà molte delle mansioni che oggi sono svolte dagli uomini. Si stima che la AI genererà 16 trilioni di dollari di prodotto interno lordo mondiale. L’unica competenza che per ora le macchine non possono gestire è la creatività nel gestire i problemi. Per questo motivo il Problem Solving Creativo è una delle competenze più richieste dalle aziende

Durata: 16 ore

Calendario: 5 e 12 marzo 2019 ore 9.00-18.00

A chi è rivolto
A tutte le persone che possono avere una minima autonomia nelle gestione delle problematiche e vogliono acquisire le competenze traversali del Problem Solving Creativo. Possono essere manager che gestiscono team o account che devono trovare soluzioni per i propri clienti o responsabili di processo o ancora di produzione

Contenuti
Il corso ha un’impronta fortemente pratica e vuole fornire da subito la metodologia del Problem Solving Creativo dando la possibilità di acquisire tecniche per il lavoro di squadra come individuale, senza dimenticare che la creatività è solo una delle fasi metodiche del problem solving.

  • I prossimi dieci anni di innovazioni
  • Le due dimensioni della nostra mente
  • Split Brain: i due emitsferi
  • Scopri il tuo emisfero dominante
  • Le recenti scoperte sulle zone celebrali
  • Il cervello trino
  • Whole Brain Model
  • Scopri in che quadrante sei
  • Che cos’è la creatività
  • Gli elementi della creatività
  • Allenare la creatività
  • La definizione del problema
  • Le fasi del problem solving
  • Pensiero divergente e pensiero convergente
  • Le generazione delle idee in gruppo e individualmente
  • La selezione delle idee
  • Identificare la soluzione
  • La validazione delle idee

Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente:
Alessio Sergi

06/03/2019 - Meeting skills in english

Meetings are very important for the work of any organisation. Good meetings are important for collective decision-making, planning and follow-up, accountability, democracy, and other practices that will help you to build a good organisation. If meetings are used in the correct way, they can help an organisation to be efficient. However, like all organising tools, meetings can be used badly and end up not serving the purpose that they are supposed to. Sometimes we seem to attend too many long meetings, which discuss the same thing over and over again without seeming to move forward. Meetings can become places where conflict is played out. Some people can also see attending meetings as working for the organisation instead of seeing it as a tool for getting work done. We should try to make our meetings places where we get democratic and constructive participation and involvement from our members.

Durata: 8 ore 

Calendario: 6 marzo 2019 ore 9.00–18.00

Guidelines and principles
The setting point for the workshop is to develop a culture of Meeting skills where roles, responsibilities and effective communication is shared through clear goals and ground rules.
Emphasis will be placed on both in-person and remote meetings; effectiveness of shared rules will be discussed - a set of common guidelines will be created and then embedded for future meetings. 
The workshop’s approach is practical – participants will experiment meeting skills techniques and receive specific feedback. 
During the workshop simulations and role plays will be used – all materials and shared information will be collected and transformed and provided to the participants in order to have a clear tracking instrument that can be used before and during the following meetings.

Goals and contents - Identifying current meeting practices in your company and in your role

Effective Meeting Cycle
The Effective Meeting Cycle - participants will be exploring the 5 steps and how to implement them.
Stage 1 – Planning
How to organise meetings adding value/ delivering the solution in the most appropriate way.
Stage 2 – Organising
Participants will learn how to plan outcomes and to organise subsequent steps in accord.

Timing and constructing the agenda
How to properly structure the agenda, circulate it in advance of the meeting, reflect on the impact of a well organised meeting and how time is managed.
Priming
Introduce Priming as a key tool in engaging participants before they attend the meeting.

Stage 3 – Facilitating
Introduce options for facilitation:
Meeting owner as chairperson – how to be an independent facilitator.
How to engage the participants as presenters/ guest speakers throughout the meeting.
Stage 4 –Outcomes
What should happen to an outcome once it has been established.
SMART planning – specific, measurable, agreed, realistic, timebound.
Identifying owners.
How and when to record outcomes.

Decision Making Techniques – LAB session
Group will select a Decision Making Technique to research and feed back on.
There are: Mind maps - SWOT analysis - Fishbone diagram
Stage 5 - A Successful Close
10% of the meeting time should be dedicated to closing or wrapping up, in order to complete the meeting cycle and enable people to move to the review stage.
Minute Taking
Additional information on Minute Taking will be discussed.

Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Aaron Gordon 

07/03/2019 - La gestione aziendale: analisi e definizione della redditività aziendale

Durata: 16 ore

Calendario: 7 e 14 marzo 2019 ore 9.00–18.00

Contenuti
1° Lezione

  • Introduzione al corso
  • Definizione dei concetti di base gestione aziendale: gestione caratteristica, gestione finanziaria, gestione tributaria
  • Definizione di concetto: costo fisso e costo variabile
  • Criteri per la determinazione delle filiere di costo e del costo di produzione
  • Ammortamento aspetti civilistici, fiscali e pianificazione degli investimenti
  • Definizione del concetto “Ebitda”, “Ebit”, “EBT”, per analisi redditività
  • Cenni del concetto di struttura patrimoniale e Cash Flow
  • Cenni su come stimare la possibile imposizione fiscale
  • Definizione concetti di base per lavoro a casa per simulazioni pratiche della lezione successiva
  • Analisi composizione e struttura del file di Excel fornito ai partecipanti, quale strumento di autoanalisi e degli eventuali risultati ottenuti

2° Lezione

  • Discussione di gruppo su concetti della lezione precedente
  • Analisi di n. 3 possibili scenari, con invito dei partecipanti a commentare i risultati e le possibili misure correttive
  • Discussione con gli allievi dei dati preparati a casa per la propria simulazioneù
  • Tempo a disposizione per integrare i dati preparati a casa, per l’analisi nel foglio excel e chiarimento possibili dubbi e problematiche applicative
  • Discussione in classe sulle simulazioni realizzate dagli allievi e ognuno, con tempo limitato, esporrà alla classe:
    • esporrà il proprio caso e le risultanze dell’analisi
    • esporrà l’analisi delle possibili problematiche
    • proporrà misure correttive e possibili pianificazioni di sviluppo e investimento
    • si confronterà con eventuali critiche e proposte alternative esposte dei partecipanti in materia di analisi, pianificazione e misure correttive

Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente:
Matteo Senna

13/03/2019 - Social media per Millennials - Strategie di comunicazionecon il modello STILE

Durata: 16 ore 

Calendario: 12 e 19 marzo 2019 ore 9.00–18.00

Obiettivo:
Conoscere il sistema di valori e gli insight per fare comunicazione social (e non) con il target Millennials.

Contenuti:
1° Giornata

  • Il valore dell'emozione per costruire brand
  • Modelli di Keller e Roberts sui valori di marca
  • L'insight
  • Il processo di comunicazione di marca
  • Evoluzioni del marketing: marketing della connessione, marketing collaborativo
  • Marketing generazionale
  • Il sistema di valori della Generazione X
  • Le campagne per la generazione X
  • Il sistema di valori del target Millennials
  • I rapporti di potere fra media e Millennials
  • Chi sono i Millennials
  • Strategia di comunicazione per Millennials: il modello STILE
  • Il marketing esperienziale
  • Come fare il piano Social
2° Giornata
  • Esercitazione in gruppi: preparare un piano editoriale integrato per un brand del Food/Ristorazione/Largo Consumo - su Facebook, Instagram e Website

Metodologia:
Una giornata di docenza sul tema, mezza giornata di esercitazione in gruppo su casi di business nel mercato Food, Ristorazione e Largo Consumo, in cui si dovrà creare un piano editoriale per social media e website

Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Roberta Parollo

13/03/2019 - Excel intermedio

Durata: 16 ore

Calendario: 13-20-27 marzo e 3 aprile 2019 ore 14.00-18.00

Contenuti:

  • Da intervalli a tabelle
  • Subtotali e struttura
  • Introduzione alle pivot
  • Consolida, Rif 3d e altre alternative al calcolo tradizionale
  • Funzioni di ricerca (cerca.vert e cerca.orizz)
  • Gestione grafici
  • Scorciatoie
  • Creazione file di alto impatto
  • Cenni sulle macro
  • Analisi

Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente:
Stefano Valtorta

13/03/2019 - Fatturazione elettronica B2B per non addetti - II edizione

Durata: 8 ore

Calendario: 13 marzo 2019 ore 9.00-18.00

Contenuti:
Presentazione docenti e introduzione
  • Fatturazione Elettronica B2B – il quadro normativo – originali elettronici, obbligo di conservazione a norma. Rapporti tra fatturazione elettronica ed adempimenti fiscali
  • Vantaggi della fatturazione elettronica (validazione automatica, prova di consegna, incentivi fiscali, DL192/2016)
  • Requisiti della fattura elettronica. Dati necessari (CF, P.IVA, PEC, firma digitale) e come reperirli
  • L’infrastruttura tecnologica e gli attori coinvolti (SDI, Cliente, Fornitore, Intermediari, Conservatori)
  • Il ruolo del software gestionale e l'integrazione con SDI
  • Introduzione all’utilizzo software cloud per emissione fatture attive: “FattureinCloud”
  • Esempi di personalizzazione del software al fine di renderlo più adatto alle specifiche aziendali
  • Esempi pratici di utilizzo del software: inserimento anagrafica, registrazione e contabilizzazione di fatture attive (eventualmente importazione fatture passive), registrazione pagamenti e corrispettivi, invio fattura attiva e analisi rapporti di consegna, cenni sull’utilizzo dei centri di costo, gestione delle scadenze
  • Esportazione dei dati verso commercialisti per assolvimento obblighi contabili e fiscali, con analisi eventuali vantaggi economici per ridurre costi di elaborazione dati e consulenza
  • Cenni sull’analisi tabelle statistiche
  • Cenni in merito al possibile passaggio all’utilizzo di software per la tenuta della contabilità interna in azienda tramite software cloud
  • Domande e risposte
Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente:
Matteo Senna

20/03/2019 - Saper gestire il team per migliorare le performance dell'azienda

Durata: 16 ore 

Calendario: 20 marzo e 1 aprile 2019 ore 9.00–18.00

Obiettivi
Nella realtà aziendale ci si trova spesso a lavorare in gruppi. Il corso si propone di fornire indicazioni e strumenti per intervenire efficacemente nei diversi stadi dello sviluppo di un team, tenendo anche in considerazione la sfida aggiuntiva che comporta l’integrazione di stili e “visioni” diversi

Destinatari
Responsabili che gestiscono un team di lavoro

Contenuti

  • Elementi che caratterizzano i gruppi di lavoro: aspetti facilitanti il raggiungimento degli obiettivi e fenomeni ostacolanti
  • La gestione delle criticità tra l’obiettivo individuale, di ruolo, di funzione
  • Collaborazione e integrazione: il concetto di “interdipendenza positiva” nel lavorare con gli altri
  • Schema di valutazione dell’efficacia di un gruppo: tre variabili interconnesse
  • Il confronto e la mediazione tra bisogni e visioni diverse per il raggiungimento dell’obiettivo comune
  • Individuare, leggere e aiutare a gestire dinamiche relazionali disfunzionali, attraverso la capacità di dare e ricevere feedback costruttivi
  • La leadership
  • Clima e appartenenza
Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docenti
Damiana Covelli

27/03/2019 - Legal English crash course on contracts

Durata: 16 ore 

Calendario: 27 marzo e 3-10-17 aprile 2019 ore 9.00–13.00

Obiettivi:
Il corso si propone di fornire alle imprese con una forte vocazione all’internazionalizzazione, le basi per attività essenziali di decodifica, comprensione e redazione di contratti in lingua Inglese, ad esempio un Contratto di Agenzia e un Contratto Internazionale di Distribuzione o Concessione di Licenze

Destinatari:
Il corso è rivolto a professionisti del diritto, che desiderino migliorare il proprio inglese specialistico, lavorando in particolare con le tipologie di contratto più diffuse, nelle aree del diritto del lavoro, del diritto commerciale e internazionale

Prerequisiti:
Buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata (livello B2 in base al Common European Framework of Reference for Languages)

Contenuti:
Il programma didattico verterà sull’area della contrattualistica (contract law), rilevando ed analizzando le differenze tra i sistemi giuridici di Civil Law, ordinamento in vigore in Italia e attualmente il più diffuso al mondo, e di Common Law tipico degli ordinamenti anglosassoni

BASICS

  • Differenza tra “legalese” e “plain English”, con una panoramica generale delle caratteristiche tipiche dell’inglese legale, e un’attenzione particolare al registro, allo stile e alla terminologia di base
  • Inserti di grammatica con esercizi mirati al superamento di criticità grammaticali e lessicali
  • Revisione dei principi base nella formulazione di un contratto e delle regole principali per la sua stesura, nonché dei termini e delle clausole contrattuali ricorrenti
  • FOCUS INCOTERMS 2010 (summary)

CONTRACTS

  • Lettura e analisi nelle due versioni italiano e inglese di alcuni documenti contrattuali:
    • contratto di compravendita di beni
    • contratto di agenzia
    • contratto internazionale di distribuzione
    • contratto internazionale di concessione di licenza o brand
Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docenti
Elizabeth Knight
Caterina Cutrupi

02/04/2019 - Lo scambio dati tra Access ed Excel

Il corso illustra caratteristiche e potenzialità di Excel e di Access, fornendo ai partecipanti le nozioni per poter gestire nei dettagli i database in Excel e lo scambio dei dati con Access, nella creazione e gestione di archivi di base. Vengono illustrate tecniche per impostare, modificare e cancellare dati, creare maschere per la manipolazione degli stessi, progettare query e report

Durata: 24 ore 

Calendario: 2-9-17 aprile 2019 ore 9.00–18.00

Obiettivi:
Mettere in grado i partecipanti di:

  • gestire un database in Excel
  • creare e gestire tabelle in Access
  • impostare semplici query, maschere e report

Destinatari:
Utenti aziendali, responsabili di funzioni aziendali, responsabili di funzioni di supporto all’utente

Prerequisiti:
Aver seguito un corso almeno di livello intermedio di Excel o possedere conoscenze equivalenti e aver maturato una significativa esperienza di utilizzo del prodotto

Contenuti:

  • Excel: gestione del database
    • Filtri automatici e avanzatiFunzioni di database
    • Gestione dei subtotali Gestione delle etichette
    • Formule di ricerca e riferimento (cerca.vert, confronta…)
    • Creazione di una Pivot
  • Introduzione ad Access
    • Concetti di base
    • Campi e record
    • I database relazioni
  • Tabelle
    • Creazione di una tabella in visualizzazione struttura
    • Definizione dei campi
    • Importazione dei dati da Excel
    • Esportazione delle tabelle in Excel
  • Modifica della struttura di un database
    • Aggiunta, eliminazione e rinomino di una tabella
    • Struttura tabella: aggiunta, cancellazione e modifica di un campo
    • Compattazione di un database
  • Maschere
    • Creazione guidata di una maschera
    • Immissione e visualizzazione dei dati in una maschera
  • Query
    • Creazione di una query
    • Utilizzo dei criteri di selezione
    • AND e OR, BETWEEN, IN e LIKE
    • Query di calcolo e raggruppamento
    • Query parametriche
    • Query di azione
    • Query incrociate
    • Ordinamento
  • Relazioni fra tabelle - cenni
  • Report
    • Creazione guidata di un report
Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docenti
Stefano Carelli

03/04/2019 - Mindfulness ed empowerment (POSTI ESAURITI)

Durata: 16 ore

Calendario: 3 e 15 aprile 2019 ore 9.00-18.00

Obiettivi:
Divenire consapevoli delle proprie dinamiche personali è uno strumento importante per affrontare le situazioni problematiche, anche lavorative, quotidiane. Il corso fornirà ai partecipanti una maggiore capacità di gestire le emozioni e le risposte impulsive e una maggiore consapevolezza e capacità di ricercare risposte alternative e creative

Contenuti:

  • Elementi di copione
    • gli stati dell’Io
    • le spinte
  • La motivazione personale
    • le situazioni motivanti
    • la motivazione nei diversi ambiti di vita
  • La relazione
    • io e l’altro
    • l’economia di carezze
    • punti di forza e aree di miglioramento
  • Le emozioni
    • le emozioni queste sconosciute
    • punti di forza e aree di miglioramento
  • Lo stress
    • lo stress, eustresse distress
    • dimensione cognitiva, emotiva e fisiologica
  • Mindfulnesse gestione dello stress METODO MBSR

Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docente
Elisabetta Ghezzi 

10/04/2019 - Energie colorate

L’approccio alle Energie Colorate ha origine da Carl Gustav Jung, il padre della psicologia analitica.
Uno dei contributi fondamentali di Jung è stato lo sviluppo del concetto di Introversione ed Estroversione.
Egli ha teorizzato che ciascuno di noi appartiene ad una di queste due categorie, concentrandosi sul mondo interno (introverso) o sul mondo esterno (estroverso).

Durata: 8 ore

Calendario: 10 aprile 2019 ore 9.00-18.00

Obiettivi:

  • Riuscire a far comprendere ad un gruppo di lavoro il proprio stile di comunicazione individuale e capire quale tipo di impatto possa avere sugli altri
  • Per conoscere la personalità di un individuo è necessario comprendere come percepisce le informazioni e come agisce in seguito all’acquisizione delle stesse

Il corso aiuterà a:

  • Capire se stessi
  • Capire gli altri
  • Adattarsi ed entrare in sintonia
  • Sviluppare strategie interpersonali mirate

Metodologia:

  • Approccio agevole e coinvolgente attraverso la metafora dei colori
  • Sviluppo di dinamiche di gruppo motivanti e divertenti

Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente:
Francesca Mazzoni

11/04/2019 - La gestione del credito commerciale

Durata: 8 ore

Calendario: 11 aprile 2019 ore 9.00-18.00

Contenuti:

  • Il credito: cos’è, come nasce, i contratti (cenni)
  • Le forme di pagamento: contanti, moneta bancaria, titoli di credito
  • Moneta bancaria: aspetti teorici e pratici di strumenti quali RI.BA, bonifici, RID (SSD) e analisi effetti insoluti RI.BA sulla credibilità bancaria, per anticipo fatture e aperture di credito
  • Titoli di credito a vista: aspetti teorici e pratici di strumenti quali assegni bancari e assegni circolari
  • Titoli di credito a scadenza: aspetti teorici e pratici di strumenti quali cambiali pagherò e cambiali tratte
  • Protesto: aspetti teorici pratici e conseguenze legali e amministrative
  • Garanzie personali: avallo e fidejussione (cenni)
  • Garanzie reali: pegno ed ipoteca (cenni)
  • Concetto di fido alla clientela e apertura di credito: natura, disciplina, funzionamento, vantaggi e svantaggi dell’utilizzo
  • Analisi solvibilità finalizzata alla concessione del fido: quali documenti analizzare, voci critiche del bilancio, come leggere una visura, quali informazioni richiedere al cliente per un’analisi puntuale, precisa ed attendibile
  • Scadenza del credito, insolvenza e solleciti di pagamento finalizzati al recupero
  • Interesse automatico: analisi aspetti legislativi D. Lgs. n. 231 del 9/10/2002
  • Piano di rientro: teoria, come predisporlo e come sottoporlo al cliente
  • Recupero del credito: procedura, aspetti pratici, analisi costi/opportunità (Cenni)

Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente:
Matteo Senna

09/05/2019 - L'addetto alle vendite eccellente

Durata: 24 ore

Calendario: 9-16-23 maggio 2019 ore 9.00–18.00

Obiettivi
“L’eccellenza significa fare il meglio, non necessariamente di più” Tim Cook, Amministratore Delegato di Apple

L’eccellenza non è un’utopia, ma il risultato di una applicazione continua volta al superamento dei propri limiti.
Il presente progetto si propone di accompagnare gli Addetti alle vendite in un cammino di sviluppo continuo verso l’eccellenza professionale.
I partecipanti si confronteranno prima con se stessi e la propria idea circa la professione che stanno svolgendo.
Successivamente approfondiranno le modalità per svolgere in modo eccellente le attività operative del proprio servizio.
Infine sperimenteranno la gestione eccellente dei rapporti interpersonali sia con la clientela che tra di loro.

Contenuti
1° Modulo - L’ADDETTO ALLE VENDITE ECCELLENTE
Solo quando sono consapevoli del perché svolgono una determinata attività, le persone sono in grado di intraprendere il cammino che le porta alla eccellenza professionale. In questo primo modulo i partecipanti saranno accompagnati a riflettere sul significato della propria professione, a individuare le caratteristiche professionali necessarie per gestire in modo eccellente le attività del servizio richieste dalle esigenze globali della clientela.

  • 1^ sessione: il significato del proprio lavoro
    • Il perché del lavoro del venditore:
      • Quali sono gli scopi di questa professione
      • Quali sono i fattori distintivi
    • Il tuo perché
      • Perché faccio questo lavoro
      • Quale scopo voglio raggiungere
      • Per cosa sono ricordato: i miei punti di forza

Metodologia didattica: i partecipanti saranno invitati, prima con una discussione di gruppo e poi individualmente, a riflettere sul significato del lavoro di acconciatore e sulle proprie caratteristiche individuali

  • 2^ sessione: le caratteristiche della vendita eccellente
    • Le componenti strutturali/fisiche della vendita
      • Organizzazione
      • Arredamento/attrezzature
      • Ordine
    • Le componenti relazionali
      • Il clima presente in negozio
      • I rapporti con la clientela

Metodologia didattica: i partecipanti ricostruiranno le modalità di erogazione della vendita, gli aspetti fisici e relazionali presenti nel negozio; indicheranno come queste modalità devono essere per venire valutate eccellenti.

  • 3^ sessione: le esigenze “globali” della clientela
    • Le aspettative della clientela oggi
    • Il comportamento di acquisto delle diverse tipologie di clientela
      • Come reagiscono le persone alle novità

Metodologia didattica: i partecipanti saranno aiutati a ricostruire i comportamenti della clientela in negozio, per comprendere quali devono essere le competenze professionali necessarie per gestirle in maniera ottimale.

  • 4^ sessione: le competenze necessarie per offrire una vendita eccellente
    • Le competenze personali;
      • Autoconsapevolezza positiva di sé
      • Padronanza di sé
      • Motivazione personale
    • Le competenze relazionali
      • L’empatia
      • La comunicazione

Metodologia didattica: dopo aver individuato in gruppo le competenze necessarie i partecipanti saranno aiutati a riflettere sui propri punti di forza e di miglioramento.

2° Modulo - LA GESTIONE ECCELLENTE DELLA VENDITA
Dopo aver messo a fuoco le finalità del proprio lavoro e di aver individuato le competenze necessarie per essere un addetto alle vendite eccellente, in questo modulo si lavorerà sul “come” applicare le diverse metodologie di lavoro. Si percorreranno tutte le fasi della vendita: accoglienza e analisi delle esigenze; la presentazione delle proposte; il superamento delle obiezioni e delle resistenze; il commiato.

  • 1^ sessione: la gestione dell’accoglienza e l’analisi delle esigenze
    • L’importanza di un approccio personalizzato
      • Come mettere a proprio agio la persona
    • L’analisi delle esigenze della cliente
      • La tecnica delle domande

Metodologia didattica: i partecipanti lavoreranno su casi e situazioni da loro vissutei

  • 2^ sessione: la presentazione delle proposte:
    • La metodologia B – V – C
      • Benefici che il cliente otterrà
      • Vantaggi rispetto ad altre proposte
      • Caratteristiche di quanto proposto

Metodologia didattica: i partecipanti lavoreranno su casi reali

  • 3^ sessione: il superamento delle obiezioni e delle resistenze
    • La natura delle obiezioni
      • Le obiezioni razionali
      • Le obiezioni emotive
    • La resistenza al cambiamento
      • I timori emotivi
      • Le necessità di approfondimento

Metodologia didattica: i partecipanti lavoreranno su casi e situazioni da loro vissuti.

  • 4^ sessione: il commiato e i suggerimenti
    • Perché salutare la cliente
    • Come evitare la sensazione di voler “scaricare” il cliente

Metodologia didattica: i partecipanti lavoreranno su casi e situazioni da loro vissute.

3° Modulo - LA GESTIONE ECCELLENTE DELLA CLIENTELA
In questo 3° modulo approfondiranno le modalità di gestione della relazione con la clientela sperimentando modelli innovativi della comunicazione interpersonale. I partecipanti avranno l’opportunità, partendo dalla conoscenza approfondita del proprio stile di comunicazione, di verificare come attraverso l’utilizzo di un corretto approccio si migliori la propria efficacia espositiva e si ottenga un maggior riconoscimento della propria professionalità.
Inoltre attraverso la conoscenza e la sperimentazione essi potranno migliorare le comunicazione tra loro stessi.

  • 1^ sessione: le leggi della comunicazione interpersonale
    • I comportamenti come comunicazione
      • Gli aspetti verbali e non verbali
      • La percezione
      • Le interpretazioni

Metodologia didattica: in questa sessione attraverso esercitazioni in gruppo i partecipanti avranno la possibilità di comprendere alcuni fenomeni presenti nei rapporti interpersonali.

  • 2^ sessione: gli stili personali di comunicazione
    • Diretto
    • Analitico
    • Socievole
    • Amichevole

Metodologia didattica: attraverso una esercitazione individuale i partecipanti riconosceranno la propria modalità principale di comunicazione; attraverso esercitazioni di gruppo sperimenteranno come si riconoscono gli stili di comunicazione dei propri interlocutori.

  • 3^ sessione: la gestione dei diversi stili di comunicazione
    • Cosa favorisce la comunicazione tra i diversi stili
    • Gli errori da evitare quando si comunica con una persona che ha uno stile diverso
    • La presentazione delle soluzioni con i diversi stili

Metodologia didattica: attraverso situazioni di role play i partecipanti avranno l’opportunità di migliorare la presentazione delle proprie proposte alle clienti.

  • 4^ sessione: la gestione delle situazioni critiche
    • Come riconoscere gli stili degli interlocutori sotto pressione
    • La gestione positiva delle situazioni critiche

Metodologia didattica: attraverso situazioni di role play i partecipanti avranno l’opportunità di riconoscere e gestire positivamente situazioni critiche.

Materiali didattici
Al termine di ogni modulo ai partecipanti, oltre alla dispensa con i contenuti affrontati, saranno consegnati i risultati delle discussioni e dei lavori svolti nella sessione.

Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente:
Giovanni Sironi

21/05/2019 - Excel Avanzato (POSTI ESAURITI)

Il corso illustra caratteristiche e potenzialità più avanzate di Excel, fornendo ai partecipanti le nozioni per poter sviluppare budget e simulazioni.
Sviluppa nei dettagli le caratteristiche di database di Excel e di alcune funzioni avanzate dando una panoramica dell’uso delle macro

Durata: 16 ore 

Calendario: 21 e 28 maggio 2019 ore 9.00–18.00

Obiettivi:
Mettere in grado i partecipanti di:risolvere problemi e calcoli complessi elaborare dati e funzioni

Destinatari:
Utenti aziendali, responsabili di funzioni aziendali, responsabili di funzioni di supporto all’utente

Prerequisiti:
Aver seguito il corso intermedio o possedere conoscenze equivalenti e aver maturato una significativa esperienza di utilizzo del prodotto

Contenuti:

  • Uso approfondito delle funzioni
    • Riferimenti assoluti e misti
    • Gestione delle etichette
    • Formule:
      • Di data e ora
      • Statistiche, finanziarie e matematiche
      • Di testo e logiche
      • Di ricerca
      • Uso di funzioni nidificate
  • Organizzare le informazioni
    • Gestione dei fogli di lavoro
    • Collegare più fogli di lavoro
    • Uso di cartelle di lavoro aggiuntive
    • Comando Dati, Raggruppa e struttura
    • Comando Dati, Consolida, Validazione
  • Database
    • Definizione di un database
    • Filtri automatici e avanzati
    • Funzioni di database
    • Gestione dei subtotali
  • Analisi e calcolo dei dati con le tabelle a una e a due variabili
    • Funzioni di stampa
  • Analisi per ipotesi su un modello del foglio di lavoro - cenni
    • Ricerca obiettivo
    • Scenari
    • Risolutore
  • Tabelle Pivot
    • Creare una tabella pivot
    • Modificare il layout di una tabella pivot
    • Aggiornare una tabella pivot e creare un grafico pivot
  • Registratore di macro
    • Registrare una macro
    • Modificare una macro
Sede:
Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni
Viale Murillo, 17 - Milano

Docenti
Stefano Carelli

03/06/2019 - Gestire il cliente aggressivo e trasformarlo in alleato

Gestire un cliente aggressivo mette a dura prova la nostra capacità di comunicare in modo adeguato ed efficace, oltre a compromettere i nostri obiettivi di vendita.
Tuttavia, se siamo in grado di ascoltare i bisogni che si nascondono dietro l’aggressività che il nostro cliente ci comunica riusciremo a soddisfare la sua richiesta d’acquisto ma soprattutto a farlo sentire bene.
Si sa, l’emozione è ciò che più di ogni altro aspetto accompagna e ci ricordiamo di un acquisto fatto. Di conseguenza, proprio quel cliente aggressivo che abbiamo accolto e che abbiamo soddisfatto diventerà il nostro
sponsor più affezionato.

Durata: 16 ore

Calendario: 3-10-24 giugno e 1 luglio 2019 ore 14.00-18.00

Obiettivo:
L’obiettivo è quello di fornire ai partecipanti strumenti da mettere subito in campo nella vita lavorativa quotidiana.

Contenuti:

  • Comunicare con un cliente aggressivo
    • La comunicazione efficace e positiva
    • Tecniche per comprendere e comunicare con il cliente aggressivo
  • Contrasto e conflitto
    • Gestire le mie emozioni e comprendere le mie reazioni: tensione, rabbia, aggressività
    • Il confine tra contrasto e conflitto
    • Come abbassare il livello di scontro
    • La tecnica della cipolla: analisi dell’ambiente circostante, prevenzione posturale/verbale, ingaggio comunicativo e fisico
  • 7 strategie per gestire un’aggressione verbale
    • La struttura di una aggressione verbale
    • Ruolo dei linguaggi nella gestione di un cliente aggressivo
    • Strategie di difesa verbale
  • Da nemico ad alleato
    • Modificare lo stato d’animo del cliente aggressivo
    • Capire i bisogni espliciti e impliciti: il potere del rapport e delle domande
    • Assertività ed empatia

Metodologia
Il percorso è strutturato secondo il modello del workshop: affronterà i temi sia da un aspetto formativo-teorico che da un punto di vista pratico e operativo.

Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docenti:
Gianluca Bertoncin
Maddalena Scotti

06/06/2019 - Proattività e self empowerment

Durata: 16 ore

Calendario: 6-13 giugno 2019 ore 9.00-18.00

Perché parteciapre
Il senso di auto-efficacia consiste nella capacità di sentire gli eventi sotto controllo e interagire con successo, concentrandosi sulla soluzione dei problemi piuttosto che sulla loro natura, di percepire le difficoltà come sfide e porsi davanti obiettivi stimolanti da perseguire e coltivare

Destinatari
Chi ha la responsabilità sui risultati propri e di altre persone all’interno dell’azienda.

Obiettivi

  • Individuare modelli e strumenti che aiutino a comprendere i collegamenti tra il proprio ruolo e il contesto aziendale, favorendo la responsabilizzazione verso i propri obiettivi
  • Riconoscere le fasi di realizzazione del processo di Self-Empowerment.
  • Aumentare il proprio potere/energia personale.
  • Aumentare il proprio livello di consapevolezza coerentemente con le attese esterne.

I macro contenuti

  • La responsabilizzazione: i fondamenti concettuali dell’empowerment
  • Percepire il proprio ruolo con responsabilità verso il raggiungimento dei propri obiettivi.
  • Autodiagnosi e comprensione delle richieste dell’ambiente organizzativo
  • La definizione corretta degli obiettivi e la pianificazione di azioni per la loro realizzazione
  • Il controllo e il monitoraggio delle proprie attività nel rispetto del tempo/scadenze. Piano di miglioramento personale

Metodologia
Attività ed esercitazioni pratiche utili a far comprendere i concetti e a far sperimentare gli strumenti proposti.
Diagnostici per l’analisi dei propri orientamenti e motivazioni

Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente:
Matteo Senna

03/07/2019 - Il tempo stringe, lo stress aumenta (POSTI ESAURITI)

Durata: 16 ore

Calendario: 3-10 luglio 2019 ore 9.00-18.00

Perché partecipare
L’intervento formativo ha lo scopo di fornire ai partecipanti le tecniche e gli strumenti per poter gestire al meglio le attività che scandiscono il loro tempo. Attività sempre più numerose, imprevisti, emergenze non fanno altro che complicare questo processo e l’intervento formativo ha il fine di far comprendere la necessità di essere loro stessi i manager del proprio tempo. Tutto ciò permetterà loro di essere più efficaci nel raggiungimento degli obiettivi e nel controllo dello stress.
Destinatari:
Chiunque abbia l’obiettivo di migliorare la propria capacità di non subire il trascorrere sempre più veloce del tempo e quindi mantenere il controllo dello stress
Obiettivi e Competenze
Grazie all’intervento formativo i partecipanti saranno in grado di:
  • Presentare e condividere i principi e i fattori da cui dipende la corretta gestione del tempo (gestione delle attività nel tempo dato)
  • Approfondire gli strumenti necessari alla gestione del tempo differenziando la prospettiva di breve termine (gestione delle urgenze) con quella di medio/lungo (programmazione e la redazione di piani di lavoro)
  • Analizzare i fattori di miglioramento ed identificare le soluzioni per massimizzare l’efficacia e l’efficienza nella propria organizzazione di lavoro
  • Avere sempre il controllo delle attività e del proprio livello di stress
  • Definire un Piano d’Azione per applicare “sul campo” le competenze apprese.

Contenuti:

  • Presentazione del corso: obiettivi, programma e contenuti
  • “Come gestisco il mio tempo”: autodiagnosi
  • Introduzione al Time Management: approccio culturale, principi e strumenti.
  • La matrice di Eisenhower: significato ed origine di priorità.
  • La gestione del medio e breve termine: lavorare per priorità, minimizzando le urgenze e gestendo gli imprevisti
  • Il modello a 5 assi
  • L’importanza della Pianificazione
  • Efficienza e “ladri di tempo”: analisi dei propri principali ladri di tempo e condivisione delle soluzioni per migliorare l’efficienza
  • La gestione efficace del proprio tempo: “la legge di Parkinson”
  • Come migliorare l’efficienza nell’utilizzo del tempo: “il patto del tempo”
  • La stretta connessione tra Tempo e Ruolo
  • L’importanza del raggiungimento degli obiettivi al fine dello stress
  • Soluzioni per migliorare la propria efficienza e gestire lo stress operativo: analisi di casi critici individuali nella gestione del breve o del medio termine
  • “Il mio piano di miglioramento”
  • Raccolta feedback e conclusioni

Metodologia
La metodologia formativa prevista è di tipo pratico ed esperienziale e coinvolgerà attivamente i partecipanti, rendendoli protagonisti del processo di apprendimento. Il percorso metodologico sarà quello dal “dove sono” a “dove voglio andare” e “come”. Pertanto si prevede l’alternarsi di: attivazioni d’aula, esercitazioni individuali, lavori di gruppo, discussioni guidate, con il continuo scambio tra formatore e partecipanti di “feedback” su comportamenti e strumenti suggeriti.

Sede:
Capac Politecnico del Commercio e del Turismo
Viale Murillo 17, 20149 Milano

Docente:
Angelo Dellavedova
Direzione Risorse Umane,
Formazione e Studi
  02 7750 677
  formazione@unione.milano.it

 
Richieste e segnalazioni