MOSTRA PROMOSSA DA FIMAA MI-MB

“Milano. L’indicatore della città”: dal 24 maggio all’Urban Center in Galleria

Inaugurazione il 23/5 alle 17.30 - Mappe e guide dei mezzi pubblici di Otello Busetti: un modo di promuovere anche la Milano turistica. Iniziativa di FIMAA Milano Monza e Brianza (con il patrocinio di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza

Da mercoledì 24 maggio fino all'1 giugno (dalle 9 alle 18, ingresso gratuito) a Milano, all’Urban Center (Galleria Vittorio Emanuele II) è in programma la mostra “Milano. L’indicatore della città”, promossa ed organizzata da FIMAA Milano Monza e Brianza (con il patrocinio di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza) . La mostra intende ripercorrere l’immagine della città di Milano attraverso le mappe e le guide tranviarie del Cavaliere della Repubblica Otello Busetti (1887-1973 dirigente di Atm e poi editore in proprio dal 1948 di carte topografiche). Busetti fu autore di una guida della città di Milano di oltre 300 pagine dove non solo comparivano le indicazioni tranviarie, ma era anche uno strumento in cui comparivano dettagliate note sui personaggi ai quali erano dedicate le vie. La guida fu pubblicata per la prima volta nel 1938 e successivamente aggiornata in più edizioni. Otello Busetti definiva la guida “un indicatore completo delle vie e delle piazze della città a disposizione di tutti gli utenti sulle vetture tranviarie, nelle stazioni e sui taxi”. Busetti sottolineò come “per fare opera saggiamente economica e duratura bisogna lavorare e provvedere non tanto per le necessità attuali di una città, quanto specialmente per quelle che seguiranno fra cinquant’anni almeno”.

Il lavoro di Busetti (fra l’altro bisnonno del segretario di FIMAA Milano Monza & Brianza Beatrice Zanolini) era volto a promuovere l’uso dei mezzi pubblici per servizio, ma anche per turismo e per diletto e già con oltre 50 anni di anticipo proponeva e promuoveva Milano per “far conoscere a tutto il mondo le numerose, mirabili, possenti opere artistiche e culturali, commerciali e industriali, mondane e sportive “.

L’indicatore della città di Busetti fu la prima “carta della città” dove erano illustrati e spiegati i monumenti principali di Milano. Le sue guide erano veri e propri  manuali stradali e di viabilità, ma anche di storia, cultura e  arte, commercio: in esse vi erano gli elenchi di musei e palazzi storici, chiese e parrocchie, scuole, caserme e commissariati, ospedali e farmacie, uffici comunali e postali, cimiteri, fiere, fontane e giardini, biblioteche, enti, consolati, Camera di commercio, enti benefici, ritrovi e impianti sportivi, banche e uffici cambi, mercati principali, cinema e teatri, e molti altri indirizzi utili, con informazioni, orari, turni. Inoltre le sue cartografie, fatte rigorosamente a mano, venivano stampate dagli Artigianelli e la sua Casa Editrice dava lavoro a molte persone che facevano parte di programmi di recupero e di integrazione sociale.

 

Tavola rotonda su Milano Città Metropolitana “attraverso 25 anni di rilevazione dei prezzi degli immobili”: il 29 maggio con FIMAA Milano Monza & Brianza sempre all’Urban Center

Lunedì 29 maggio sempre presso l’Urban Center (dalle 10) si svolge la tavola rotonda, organizzata da Fimaa Milano Monza & Brianza in collaborazione con MeglioMilano su “Milano attrattiva, inclusiva e l’eredità del dopo Expo: la Città Metropolitana raccontata attraverso 25 anni di rilevazione dei prezzi degli immobili”. Alla tavola rotonda partecipano il presidente di FIMAA Milano Monza & Brianza Vincenzo Albanese; Simonpaolo Buongiardino (vicepresidente Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza e presidente Megliomilano); Giampaolo Nuvolati (direttore Dipartimento sociologia e ricerca sociale dell’Università Bicocca); Alberto Colorni Vitale (docente di Ricerca operativa del Politecnico di Milano); Andrea Marietti (coordinatore rilevazione prezzi Camera di Commercio di Milano); Andrea Marietti (coordinatore Rilevazione Prezzi Città Metropolitana); Claudio Lossa (presidente Comitato Prezzi TeMA/Camera di Commercio di Milano). Modera la tavola rotonda Beatrice Zanolini, segretario FIMAA Milano, Monza & Brianza e Comitato Prezzi TeMA/Camera di Commercio di Milano. L’ingresso al convegno del 29 è gratuito (prenotazioni scrivendo a eventi@fimaamilano.it – o telefonando allo 02/76007671.

 

18/05/17
Categoria: News

Tipologia: Milano Provincia