MILANO BANDO FAP

Contributi a fondo perduto per acquisto e installazione dei Fap

Il bando del Comune di Milano. Presentazione delle domande in due fasi. Adesione e prenotazione del contributo per i filtri antiparticolato entro il 21 dicembre

Il Comune di Milano ha pubblicato il nuovo bando per l’assegnazione di contributi per l’acquisto e l’installazione di filtri antiparticolato. I contributi previsti sono a fondo perduto e riguardano veicoli destinati al trasporto di merci appartenenti alle categorie N1, N2 e N3, alimentati a gasolio classe Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4 di proprietà o in locazione finanziaria a imprese che hanno la propria sede legale o operativa in Lombardia.

Le risorse finanziarie messe a disposizione per il bando ammontano a poco più di 400 mila euro: l’importo erogato non può superare il 40% del costo del Fap e, comunque, non può essere superiore a 3.600 euro per ogni veicolo. I costi riguardanti assistenza, manutenzione e Iva non sono ammessi a rimborso.

Se si è già usufruito di un contributo per l’installazione di un Fap non si può partecipare anche a questo nuovo bando. Il contributo può essere richiesto per un massimo di dieci veicoli. Non sono finanziabili Fap se installati prima del 23 ottobre 2017.

Su come presentare la domanda di contributo, il bando prevede due fasi:

1) adesione e prenotazione del contributo

Il richiedente (legale rappresentante o persona giuridica) entro e non oltre la data del 21 dicembre 2017 trasmette, esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo mtaareac@postacert.comune.milano.it, la richiesta di adesione al bando e prenotazione del contributo utilizzando esclusivamente il Modulo 1.

Per aderire al bando e prenotare il contributo si devono riportare questi dati obbligatori: anagrafica del referente aziendale responsabile per la richiesta di contributo e suo codice fiscale; riferimenti azienda, indirizzo, Partita I.V.A./ codice fiscale, PEC, telefono; targa dei veicoli suddivisi nelle categorie N1, N2 o N3 nonché se Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro 4.

Inoltre occorre allegare: copia/e, fronte e retro, della/e carta/e di circolazione del/dei veicolo/i; copia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità, ai sensi dell’art. 35 del DPR 445/2000;

Le domande di adesione al bando e di prenotazione del contributo vengono protocollate in base all’ordine cronologico di ricevimento a mezzo PEC. Sarà stilata la graduatoria (che verrà pubblicata sul sito del Comune di Milano) dei soggetti che potranno accedere alla Fase 2.

2) perfezionamento della richiesta di contributo

Il soggetto richiedente, entro 120 giorni dalla pubblicazione della graduatoria relativa alla prenotazione del contributo, pena esclusione, dovrà consegnare a mano al protocollo della Direzione Mobilità, Ambiente ed Energia (via Beccaria 19) il Modulo 2 (che sarà pubblicato sul sito del Comune di Milano), con questi allegati: copia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità; fronte e retro copia/e carta/e di circolazione del/i veicolo/i ad aggiornata/e successivamente all’installazione del dispositivo, presso la Motorizzazione; copia della fattura quietanzata, emessa dall’autofficina attestante l’acquisto e l’installazione del dispositivo per il quale è richiesto il contributo. Nella fattura devono essere riportati distintamente i costi relativi al filtro e i costi relativi all’installazione, la targa e modello del veicolo e gli estremi identificativi del tipo di dispositivo installato (marca, modello, codice di omologazione e matricola serial number del dispositivo installato (ogni fattura dovrà riferirsi ad una sola installazione); copia dei certificati di conformità dei dispositivi antiparticolato installati; copia del certificato ministeriale di omologazione dei dispositivi antiparticolato.

Entro i successivi 60 giorni dal ricevimento della documentazione, sarà verificata la correttezza della documentazione allegata al Modulo 2 e il contributo verrà assegnato definitivamente oppure negato. Qualora la documentazione fosse incompleta o parziale, verranno interrotti i termini di erogazione del contributo (60 giorni) in attesa delle integrazioni richieste dal Comune.

Acquisto e installazione filtri antiparticolato: il bando del Comune di Milano

Faq: risposte alle domande più frequenti

21/06/17
Categoria: News

Tipologia: Milano Provincia