• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Il turismo lombardo è un settore giovane, se si considera il peso degli under 35, che rappresentano il 16% del totale degli imprenditori  - pari a uno su sei -, ben più alto della presenza media dei giovani nell’economia - una impresa su dieci - come emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro delle imprese 2013.

Le “giovani” imprese lombarde attive nel turismo sono 8.623, su un totale di 54.769, in prevalenza ristoranti (8.131) e concentrate a Milano (2.718), Brescia (1.414), Bergamo (1.008). Queste aziende offrono 27mila posti di lavoro.

Un settore in crescita per i giovani, +1,5% rispetto alle 8.544 imprese del 2012.

Un giovane imprenditore su dieci in Lombardia sceglie il turismo.

Su tutte le imprese create nel settore del turismo nel 2013 in Lombardia, 3.386, 1.361 sono di giovani (40,2%).

L’incremento potrebbe essere collegato alle opportunità offerte da Expo Milano 2015. Secondo una ricerca sull’impatto economico diretto e “legacy” dell’evento, promossa dalla Camera di Commercio di Milano e da Expo 2015 spa e affidata a un team di analisti economici, nell’intero orizzonte considerato dall’analisi (2012-2020) la maggiore occupazione è nel settore del turismo e della ristorazione, con la creazione di circa 39.400 unità lavorative.

Per cogliere tutte le possibilità offerte per il turismo dall’evento internazionale che si terrà a Milano nel 2015, la Camera di Commercio promuove i “Tavoli Tematici per Expo 2015”. Il 27 marzo si è svolto il “Tavolo Accoglienza e Ricettività” presso il Palazzo Affari ai Giureconsulti, a cui hanno partecipato 43 imprese che, in vista di Expo Milano 2015, hanno proposto: itinerari turistici, mappe del gusto, progetti di ospitalità a casa propria, tour gastronomici, enologici e tematici, e turismo ecosostenibile.

 

 

 

 

31/03/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Milano Provincia