• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

La XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano dal titolo "21stCentury. Design after design" che verrà inaugurata ufficialmente il primo aprile, potrà generare un indotto di oltre 138 milioni di euro. È quanto emerge da una stima dell'Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Ciset, Istat, Triennale di Milano, Bureau International des Expositions.

Dallo studio risulta che grazie agli eventi diffusi, 50 milioni di euro derivano dalle spese per l'alloggio, seguite dalla voce ristorazione (39 milioni), shopping (28,8 milioni), spese legate alla persona (11,8 milioni) e trasporti (7,4 milioni). Circa 35 milioni di euro dell'indotto totale sono generati da giovani under 30 e circa 25 milioni di euro ricadono su Monza attraverso la sede della Villa Reale.

"Dopo vent'anni Triennale torna protagonista della cultura italiana e internazionale - ha dichiarato Carlo Edoardo Valli p residente della Camera di commercio brianzola - e l'esposizione prende forma come un evento diffuso che si spinge fino alla Villa Reale di Monza, un luogo simbolico che rappresenta la nascita del design italiano".

In allegato l’elaborazione dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati CISET, Istat, Triennale di Milano, Bureau International des Expositions

 

 

 

 

 

 

 

01/05/16
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Regione Lombardia