• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

In vista del periodo natalizio, la Diocesi lancia l’iniziativa benefica “I regali del Cardinale per chi ha perso il lavoro” con gli oggetti che l’Arcivescovo, il cardinale Angelo Scola, ha ricevuto in dono da diverse persone in questi anni che sentivano una profonda stima verso di lui.

Attraverso questa iniziativa è possibile contribuire all’arricchimento del Fondo Diamo lavoro riservato alle persone disoccupate, partecipando alla raccolta benefica promossa dal Rotary club Meda e delle Brughiere e aiutare, così, chi è in difficoltà per la perdita del lavoro.

Sul catalogo, in allegato e on line su www.rotarymeda.it, si può prendere visione degli oggetti che l’Arcivescovo Scola: 54 pezzi, di cui 22 icone e quadri, 7 creazioni di oreficeria e argenteria, 6 della sezione antiquariato e 19 oggetti vari. Tra gli oggetti un’Icona proveniente dalla Terra Santa e un anello di fidanzamento regalato da una signora nel giorno di compleanno del cardinale.

Dachi è interessato dovrà telefonare al numero dedicato 340.7442797 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11 e dalle 15 alle 16) e successivamente inviare una mail a rotarymeda.famlav@libero.it indicando per ciascuna opera il numero e l’importo offerto; oppure inviare una mail a rotarymeda.famlav@libero.it, indicando per ciascuna opera il numero e l’importo offerto.

Nell’arco delle 48 ore riceverà la risposta circa l’assegnazione delle opere, che potrà anche essere negativa qualora nello stesso lasso di tempo pervenisse un’offerta più alta. In caso di risposta positiva si dovrà procedere entro 48 ore al versamento dell’importo sul conto intestato a Rotary Meda Fondo Famiglia Lavoro: IBAN: IT58Y0837433360000014551071, Banca di Credito Cooperativo Barlassina filiale di Meda. Come causale, specificare il numero dell'opera del catalogo “I doni del Cardinale per il Fondo Diamo lavoro”.

Essendo questo un progetto di solidarietà sociale non saranno accolte offerte al ribasso o destinate a una commercializzazione delle opere.

Le offerte saranno devolute al finanziamento delle attività previste dal “Fondo Diamo lavoro”, terza fase del Fondo Famiglia Lavoro, voluto dall’Arcivescovo. In particolare le offerte serviranno a finanziare le borse lavoro per le persone inserite nei tirocini formativi attivati nelle aziende partner del progetto.

Questa iniziativa, come ha sottolineato Mons. Luca Bressan, è di fatto un’opportunità anche per gli imprenditori e associazioni di categoria per esempio Confcommercio che potrebbero collaborare per l’organizzazione di stage attraverso il supporto del Fondo.

23/11/16
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Regione Lombardia