• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Enogastronomia da tutto il mondo e prodotti tipici delle varie regioni italiane, ma anche artigianato dai Paesi europei e Made in Italy nel fashion. Una vera e propria festa del gusto distribuita su un'area di settemila metri quadrati. Per due settimane - dalle ore 9 alle ore 24 - nell'area dell'isola pedonale del Castello, milanesi e turisti trovano "Aspettando Expo: mercato universale al Castello", organizzato da  Apeca - Associazione ambulanti di Confcommercio Milano che ha già al suo attivo i Mercati Europei - vetrine d'internazionalizzazione con operatori ambulanti italiani ed esteri selezionati - sperimentati con successo nelle piazze di molti capoluoghi italiani. 

Un centinaio di operatori ambulanti portano l'eccellenza dei sapori dell'enogastronomia internazionale - dalla paella spagnola, all'asado (specialità tipica argentina di carne arrosto), ai dolci austriaci e formaggi francesi - e delle varie regioni italiane, con un particolare rilievo per Lombardia con i suoi prodotti tipici e stagionali. Ma non solo alimentare: anche artigianato tipico di qualità da vari Paesi europei e abbigliamento Made in Italy. 

"Il Mercato universale al Castello  - ha affermato Giacomo Errico  - è per noi una prova generale in vista di Expo Milano 2015 quando potremo far conoscere ai milioni di visitatori che, ci auguriamo, giungeranno a Milano e sull'intero territorio lombardo, la qualità, varietà e vivacità del nostro circuito commerciale". 

Il "Mercato universale" ospiterà due eventi - "Canta Lombardia" e "Voci in Piazza" - a cura del network televisivo Tele Lombardia-Antenna 3, legati al costume e alla tradizione canora lombarda.

 

12/05/14
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Dalle associazioni