• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

 

Nasce Desk Expo 2015, il canale di assistenza dell’Agenzia delle Entrate che risponde alle domande dei Partecipanti stranieri all’Esposizione Universale.

Obiettivo: garantire ai contribuenti esteri la possibilità di rivolgersi a un interlocutore unico e specializzato, agevolare e accelerare i flussi di comunicazione e favorire la cooperazione con l’Amministrazione finanziaria italiana. 

Il Desk Expo 2015 nasce nell’ambito del settore Fiscalità internazionale e agevolazioni della Direzione Centrale Normativa dell’Agenzia delle Entrate.

I quesiti devono essere inviati al Desk Expo 2015 tramite la casella di posta elettronica Expo2015@agenziaentrate.it.

Il Punto di assistenza risponde per iscritto alle domande dei contribuenti esteri, anche non istituzionali, sulle tematiche fiscali legate al loro intervento a Expo 2015.

Il supporto e la consulenza riguardano, per esempio, il quadro normativo interno e internazionale sulla tassazione dei redditi, il trattamento Iva applicabile agli acquisti e alle operazioni attive e altre questioni legate alla presenza dei contribuenti esteri in Italia. Alle risposte fornite ai quesiti non si applicano le disposizioni in materia di interpello del contribuente.

Il desk è volto a fornire chiarimenti normativi e procedurali, fornisce un’assistenza qualificata per adempiere correttamente agli obblighi fiscali, indirizzando i Partecipanti, se necessario, agli strumenti di cooperazione già previsti nell’ordinamento, come l’interpello o il ruling internazionale.

Il testo del provvedimento è disponibile sul sito internet www.agenziaentrate.it

02/12/13
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Scenario nazionale