• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio Lombardia, all'incontro di "Rete imprese Italia Lombardia", tenutosi a Milano il 2 dicembre, a cui ha partecipato il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, ha dichiarato:

"Nonostante deboli segni di risveglio l'economia italiana è ancora in forti difficoltà come dimostra l'andamento al rallentatore dei consumi. In Lombardia si gioca una partita importante perché la nostra Regione è sempre stata il motore economico del Paese e deve continuare ad esserlo.  É dunque positivo il dialogo concreto avviato tra il mondo imprenditoriale, rappresentato da Rete imprese Italia Lombardia, e la Regione Lombardia guidata dal presidente Maroni.

Nel quadro di un rinnovato Patto per lo sviluppo  riteniamo importante realizzare un Piano straordinario per l’attrattività della Lombardia con risorse adeguate in vista  di Expo 2015.  Inoltre definire i tempi della No tax area con l’abbattimento di un punto percentuale dell’Irap sostenendo micro, piccole imprese e start up. E incentivando maggiormente i distretti del commercio e le reti di imprese. Occorre poi affrontare rapidamente il tema delle aree dismesse, che in Lombardia superano 23 milioni di mq, pari a 23 volte l’area espositiva destinata ad Expo. Si tratta di lanciare un nuovo urbanesimo con politiche condivise per conciliare le attività imprenditoriali, il recupero ambientale e la sicurezza".

02/12/13
Categoria: Impresa e Istituzioni

Tipologia: Regione Lombardia