• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

Artigianato

 

Può svolgere attività artigianale chiunque eserciti personalmente in qualità di titolare e svolga in modo prevalente il proprio lavoro - anche manuale - assumendone la piena responsabilità.
Per attività artigianali s’intendono attività di Servizi alla Persona (acconciatori, estetisti, massaggiatori, tatuatori ecc.) per i quali è richiesta una specifica preparazione e responsabilità a tutela e garanzia dei clienti e per i quali l’artigiano deve risultare in possesso dei requisiti tecnico-professionali previsti dalla normativa vigente; attività nel Settore dell’Alimentazione (gelaterie, rosticcerie, kebab ecc.) per i quali può attuare la produzione e la vendita diretta di generi alimentari nei locali di produzione.
La vendita dei propri prodotti nei locali annessi alla produzione non comporta la necessità del possesso dei requisiti professionali; attività nel Settore Non Alimentare (fabbri, falegnami, fotografi, orafi ecc.).

Per maggiori informazioni: APAM - Associazione Provinciale Artigiani Milanesi

 


 
Richieste e segnalazioni